Bridgerton: in arrivo lo spin-off sulla Regina

Condividi

Che Bridgerton sia stata una delle serie tv più guardate su Netflix nel 2021 siamo tutti d’accordo, tanto che non ci siamo minimamente stupiti quando la seconda stagione è stata annunciata, tuttavia non ci aspettavamo uno spin-off così presto! Ovviamente, però, non ci dispiace, poiché avremo modo di studiare al meglio la Regina Charlotte insieme a Violet Bridgerton e Lady Danbury, ambientato quando le tre donne erano ancora giovani. Chissà che non conosceremo anche il famoso signor Bridgerton.

bridgerton-spin-off-regina
Fonte: twitter

Bridgerton è uscita su Netflix il 25 dicembre 2020 e ha subito avuto molto successo, sia per la somiglianza con Gossip Girl, una delle serie più iconiche e che tutti hanno visto, sia perché è prodotta dalla mamma di Grey’s Anatomy, Shonda Rhimes. La serie è basata sui romanzi di Julia Quinn, la prima stagione dal primo libro The Duke and I e infatti segue la vita di Daphne e del Duca. Tuttavia, ci sono diverse differenze con il libro, in particolare l’inclusività (che continuerà a esserci anche nella seconda stagione) e la leggerezza con cui vengono trattati diversi temi. Ma abbiamo già visto cosa aspettarci nella seconda stagione.

Dopo la tristissima notizia dell’abbandono (forse temporaneo) di Simon, marito di Daphne, protagonista della prima serie, è una lieta notizia questa che ci arriva su Bridgerton. A occuparsi della sceneggiatura di questo spin-off, oltre che della produzione, sarà Shonda Rhimes insieme a Betsy Beers e Tom Verica. Per la terza e quarta stagione di Bridgerton, invece, ci sarà dietro le quinte Jess Brownell, che sostituirà Chris Van Dusen che si sta occupando della seconda.

«Mentre continuiamo ad espandere il mondo di Bridgerton, ora abbiamo l’opportunità di mettere più persone di Shondaland nel Bridgerton-verse. Abbiamo lavorato con Jess Brownell per più di dieci anni ed era da tempo che volevamo trovare il progetto giusto da affidarle. Quando è arrivato il momento di passare il testimone, sapevo che la sua voce fosse importante per il futuro dello show», ha detto Shonda Rhimes. Sullo spin-off, invece, si è espressa Bela Bajaria, capo della sezione Global TV di Netflix:

«Molti spettatori non conoscevano la storia della Regina Charlotte prima che Bridgerton la facesse conoscere al mondo, e sono entusiasta del fatto che questa nuova serie approfondirà la sua storia e il mondo di Bridgerton. Shonda e il suo team stanno costruendo in modo accurato e attento l’universo di Bridgerton in modo da poter portare ai fan la stessa qualità e lo stesso stile che loro amano. E preparando tutte le prossime stagioni adesso, speriamo anche di mantenere un ritmo che soddisferà anche gli spettatori più insaziabili».

bridgerton-spin-off-regina
Fonte: twitter

Sembra che lo spin-off, che avrà come protagonista la Regina Charlotte (c’è da dire che nei libri di Julia Quinn non era presente, ma Shonda Rhimes ha voluto aggiungerla), in particolare si parlerà della sua vita amorosa come anche della sua ascesa. In fin dei conti, mentre gli altri personaggi sono frutto della fantasia, la Regina è realmente esistita, ma chiaramente, non essendo Bridgerton una serie storica, tutte le azioni della regina saranno inventate. Ovviamente dobbiamo aspettarci anche un nuovo cast, e sul web cominciano a esserci già i primi nomi (come lady Bridgerton è molto quotata Kaya Scodelario).

Bridgerton: trama

«Bridgerton è ambientata agli inizi del 1800, quando il re Giorgio III mostra infermità mentale e dunque inadeguatezza a governare. La protagonista indiscussa di questa prima stagione è la famiglia Bridgerton, composta da otto figli la cui maggior parte in età da matrimonio. 

Il pilot inizia con Daphne, la maggiore delle figlie femmine, che fa il suo debutto in società presentandosi alla regina Charlotte, che la sceglie tra tutte le ragazze come “diamante della stagione”. È così che la ragazza inizia ad essere al centro dell’attenzione e il miglior partito per tutti… Peccato che proprio per questo Daphne verrà presa di mira da Lady Whistledown, misteriosa autrice di un giornale di gossip letto in tutto il Regno.»

bridgerton-spin-off-regina
Fonte: twitter

Al centro di questa serie ci sono le vicende di una famiglia dell’alta aristocrazia inglese che si trova a dover affrontare la stagione cercando di far sposare la più grande delle figlie della famiglia. In questo modo vedremo (occhio però: non è una serie storica, per cui è molto romanzata) cosa si trova ad affrontare una ragazza quando raggiunge l’età per debuttare in società.

Riguardo la trama ci tengo anche ad aggiungere che si orienterà come Skam, ovvero ogni stagione sarà dedicata a uno o più personaggi. Questa prima, infatti, aveva come protagonisti Daphne e Simon e il loro percorso di crescita personale fino a divenire delle persone migliori.

Spin-off di Bridgerton: cosa ne pensa il web?

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Denise Pipitone: ultime notizie, l’anonimo scrive a Chi l’ha visto
Next post 9 anni fa l’attentato alla scuola di Brindisi, dove morì Melissa Bassi