bridgerton-duca-di-hastings-netflix

Bridgerton: addio (o arrivederci) al Duca di Hastings

Condividi

Ebbene sì, cari lettori, dobbiamo ufficialmente dire addio al Duca di Hastings, di cui ci siamo tanti innamorati nella prima stagione. I fan hanno il cuore distrutto. Bridgerton è stato in tendenza ieri sera, i fan hanno postato tante storie su Instagram o tweet rammaricati, cercando di far comprendere perché Bridgerton non possa esistere senza il Duca. Tuttavia, ormai la decisione è presa e, soprattutto, il Duca sarà impegnato in altre produzioni sempre firmate Netflix, per cui non sarà un vero e proprio addio, ma solo un arrivederci.

bridgerton-duca-di-hastings-netflix
Fonte: twitter

Bridgerton è uscita su Netflix il 25 dicembre 2020 e ha subito avuto molto successo, sia per la somiglianza con Gossip Girl, una delle serie più iconiche e che tutti hanno visto, sia perché è prodotta dalla mamma di Grey’s Anatomy, Shonda Rhimes. La serie è basata sui romanzi di Julia Quinn, la prima stagione dal primo libro The Duke and I e infatti segue la vita di Daphne e del Duca. Tuttavia, ci sono diverse differenze con il libro, in particolare l’inclusività (che continuerà a esserci anche nella seconda stagione) e la leggerezza con cui vengono trattati diversi temi. Ma abbiamo già visto cosa aspettarci nella seconda stagione.

«Cari lettori, mentre tutti gli occhi sono rivolti alla ricerca di Lord Anthony Bridgerton alla caccia di una viscontessa, salutiamo Regé-Jean Page, che ha interpretato così trionfalmente il duca di Hastings.Ci mancherà la presenza di Simon sullo schermo, ma farà sempre parte della famiglia di Bridgerton. Daphne rimarrà una moglie e una sorella devota, aiutando suo fratello a navigare nella prossima stagione sociale e ciò che ha da offrire: più intrighi e romanticismo di quanto i miei lettori potrebbero essere in grado di sopportare», questo è quello che l’account ufficiale ha scritto su Instagram.

bridgerton-duca-di-hastings-netflix
Fonte: Instagram

Il Duca di Hastings, comunque, o meglio l’attore che lo interpreta René-Jean Page, non è stato assolutamente sorpreso da questa notizia. Infatti aveva rivelato a Variety che «parte del fascino del Duca di Hastings sta nel fatto che la parabola del suo personaggio nasce e si conclude nell’arco di una sola stagione: così lo spettatore accetta di buon grado i vari snodi emozionali, sapendo che si arriverà a un qualche tipo di conclusione entro la fine della stagione». Quindi non ci resta che dargli ragione e innamorarci anche dei personaggi nelle prossime stagioni.

Prima di vedere la reazione sul web all’addio del Duca di Hastings, vi annunciamo anche una nuova produzione Netflix che coinvolge non solo Regé-Jean Page ma anche Chris Evans e Ryan Gosling, che saranno impegnati in una delle produzioni più costose da quando Netflix esiste. Il cast del film include anche Ana De Armas, Alfre Woodard, Billy Bob Thornton, Jessica Henwick, Wagner Moura, Dhanush e Julia Butters e la trama è basata sul bestseller di Mark Greaney, The Gray Man.

bridgerton-duca-di-hastings-netflix
Fonte: twitter

Bridgerton: la reazione dei fans all’addio del Duca di Hastings

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.