Bridgerton 2: la seconda stagione arriva a marzo

Condividi

Netflix ha fatto un regalo di Natale a tutti i fan di Bridgerton, annunciando la data di uscita della tanto attesa seconda stagione. Tra l’altro, il 25 dicembre non è stato scelto a caso come giorno d’annuncio, poiché proprio un anno fa, il 25 dicembre 2020, Netflix ha messo in piattaforma la prima stagione della serie che poi ha ottenuto successo persino fra i reali. Arriverà il 25 marzo 2022 la seconda stagione, e chissà se riuscirà a riacquistare il titolo di serie tv più vista su Netflix, titolo che adesso appartiene a Squid Game.

bridgerton-2-data-di-uscita

Bridgerton è uscita su Netflix il 25 dicembre 2020 e ha subito avuto molto successo, sia per la somiglianza con Gossip Girl, una delle serie più iconiche e che tutti hanno visto, sia perché è prodotta dalla mamma di Grey’s Anatomy, Shonda Rhimes. La serie è basata sui romanzi di Julia Quinn, la prima stagione dal primo libro The Duke and I e infatti segue la vita di Daphne e del Duca. Tuttavia, ci sono diverse differenze con il libro, in particolare l’inclusività (che continuerà a esserci anche nella seconda stagione) e la leggerezza con cui vengono trattati diversi temi.

Ogni stagione è quindi incentrata su un personaggio della famiglia Bridgerton, quindi non dovremmo stupirci di come altri personaggi, come Daphne o il Duca che erano al centro della prima stagione, passino in secondo piano. Anche se quello su Phoebe Dynevor fosse solo un rumor e l’attrice continuerà a essere nel cast della serie che l’ha resa famosa, non è sicuro che la vedremo in ogni stagione e comunque è sicuro che non sarà in modo continuo sullo schermo. Nella seconda comunque dovrebbe esserci poiché dovrà aiutare il fratello maggiore a trovare una giovane fanciulla da sposare.

Netflix, come al solito, non ha voluto fare le cose in modo semplice. Non è bastato annunciare che la seconda stagione di Bridgerton sarebbe arrivata a marzo. Bensì, ha postato un vero e proprio video realizzato ad hoc. In primis, però, in occasione del “Tu Dum”, che è una giornata dedicata alle pubblicazioni dei mesi successivi, era stata rilasciata un’interessante scena della stagione che vedremo nei prossimi mesi.

Adesso non ci resta quindi che attendere con tantissimo hype il 25 marzo 2022, in modo da vedere come continueranno le avventure dei nostri personaggi preferiti. Intanto, però, vi ricordo quello che sappiamo per ora della prossima stagione, e soprattutto vediamo insieme come Netflix ha annunciato la data d’uscita di Bridgerton 2:

Bridgerton 2: cosa sappiamo della seconda stagione

Come la prima stagione si è incentrata su Daphne, sorella maggiore, che si è sposata e ha avuto un figlio con l’affascinante Duca di Hastings, anche la seconda sarà dedicata a un membro della famiglia, ovvero al fratello maggiore Anthony, in particolare alla sua ricerca di una lady da sposare. In un’intervista con l’Entertainment Weekly il protagonista aveva detto di aver letto il romanzo da cui la stagione sarà tratta, ma che non sa «cosa accadrà, ma la relazione descritta nel libro è qualcosa che sento vicino. Kate Sheffield è un personaggio brillante. Quando ami il tuo personaggio ti trovi a sperare che possa incontrare personaggi straordinari, ed io spero il mio possa incontrare qualcuno come Kate Sheffield».

bridgerton-2-data-di-uscita

A proposito di ciò, vi ricordiamo che la fiamma di Anthony, Kate Sharma, sarà interpretata da Simone Ashley, che abbiamo già visto all’opera in Sex Education, mentre Charithra Chandran sarà sua sorella Edwina, che cercherà in tutti i modi di interrompere la loro storia d’amore. Entrambe le attrici sono di origine indiana e sono state caldamente desiderata da Rhimes proprio per rendere il cast di Bridgerton ancora più inclusivo. Che stia cercando di fare concorrenza a Sex Education che è già una delle serie tv Netflix più inclusive?

La Chandran, intanto, ha fatto sapere che sia lei che sua madre sono «grandi fan dei libri di Jane Austen e delle storie ambientate durante la Reggenza inglese, mai avrei immaginato che una persona con il mio aspetto avrebbe potuto interpretare un ruolo così». Infine, vi facciamo anche sapere che le riprese della seconda stagione si sono ufficialmente concluse, sebbene si siano dovute interrompere a metà luglio a causa della pandemia. Adesso davvero non ci resta che attendere.

Autore

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.