the-circle-usa

The Circle USA: fuori la seconda stagione

Condividi

Finalmente la seconda stagione di The Circle USA è arrivata su Netflix! Noi non aspettavamo altro che riprendere a guardare questo show così leggero e divertente per distrarci dalla nostra quotidianità. Dopo aver visto la versione brasiliana e francese (la me italiana si sta già pendendo di dirlo ma la versione di The Circle Francia è la migliore), finalmente torniamo a quella USA, dove ci siamo innamorati e affezionati immensamente al primo cast.

the-circle-usa
Fonte: twitter

In cosa consiste The Circle? The Circle è un programma americano (e non solo) prodotto dallo Studio Lambert e acquistato da Netflix. In realtà il primo The Circle è quello che viene dalla serie britannica, ma ormai è uno show tanto amato e speriamo che al più presto venga fatta anche la versione italiana. Chissà cosa ne potrebbe uscire! Ma, probabilmente, dovremmo aspettare ancora a lungo.

Potremmo descrivere The Circle come un mix di Grande Fratello e Catfish, poiché i concorrenti sono chiusi in una casa e non possono uscire né comunicare con le persone all’esterno. Qual è la differenza? I ragazzi di The Circle non possono parlare neanche fra loro, o meglio, possono farlo solo tramite i social. Niente videochiamate, niente audio, niente selfie sul momento, possono solo comunicare tramite messaggio e cercare di non farsi fraintendere e capire di chi fidarsi. Chi è fake? Chi è reale?

Un’altra particolarità di The Circle è che i concorrenti si valutano a vicenda. In ogni puntata viene stilata una classifica in cui si mettono ai primi due posti le 2 persone più simpatiche, fino ad arrivare alla settimana che è quella che ci sta più antipatica. Ma questi posti non sono troppo importanti (escluse in alcune puntate speciali), fatta eccezione dei primi due. Essendo uno show basato sui social, i primi due posti in classifica diventano influencer e hanno la possibilità di eliminare una persona a loro scelta.

the-circle-usa
Fonte: twitter

La parte più divertente è probabilmente quella finale, in cui i concorrenti rimasti si siedono intorno a un tavolo rotondo e svelano le proprie identità, quindi anche i fake saranno svelati. È davvero divertente vedere la reazioni di qualcuno che ha filtrato con una ragazza per tutta la stagione nel momento in cui scopre che in realtà è un uomo. Non c’è mai rabbia, ma sempre divertimento. Tutti sanno che si tratta di gioco e strategia.

La seconda stagione di The Circle

La nuova stagione di The Circle è uscita ieri, o meglio, sono usciti i primi 4 episodi per un totale di 13. I prossimi quattro usciranno fra 6 giorni, gli altri quattro fra 13 e, infine, l’episodio finale in cui verrà rivelato il vincitore fra 20, quindi avremo un mese di aprile molto intenso. Non ci dispiace mica! Non faremo alcun tipo di spoiler, solo quando sarà finita la stagione faremo un recap, ma al momento evitiamo spoiler o commenti, vediamo giusto il cast, fino ad ora.

the-circle-usa
Fonte: twitter
  • Bryant Wood, 27enne guru di meditazione;
  • Chloe Veitch, 21enne, se avete visto Too Hot To Handle vi ricordate sicuramente di lei;
  • Courtney Revolution, 28enne digital content creator;
  • Deleesa Unique, 32enne youtuber e imprenditrice;
  • Jack Atkins, 20enne studente del collage;
  • Lee Swift, 58enne, scrittore;
  • Savannah Palacio, 25enne influencer;
  • Terilisha, 34enne cantante e cantautrice.

Un cast molto interessante a cui ci siamo già affezionati tanto e per cui abbiamo già iniziato a fare il tifo. In più, in questa stagione, c’è una piccola novità, che abbiamo visto proprio alla fine dell’ultimo episodio (non lo considererei spoiler visto che anche noi non ne sappiamo nulla, ma se non voleste rovinarvi proprio nulla, non leggete). Quando uno dei partecipanti è stato scelto come possibile vincitore, viene fatto andare in una stanza che non avevamo mai visto: l’inner circle. Cos’è?

Non sappiamo con certezza cosa sia, poiché la puntata si è interrotta proprio in quel momento, tuttavia molti fan pensano che potrebbe essere una stanza in cui è possibile spiare le conversazioni. Ovviamente sarebbe un vantaggio assurdo e quindi non sembra molto plausibile come ipotesi. Un’altra è quella di rivelare l’identità di un catfish, ovvero di una persona che non è quella che si finge. Insomma, non lo sappiamo! Non ci resta che attendere e scoprire cosa The Circle ha in mente per noi!

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.