Squid Game diventa un reality su Netflix

Condividi

Squid Game diventa ufficialmente un reality! Non penso ci sia bisogno di sottolinearlo, ma ovviamente non ci saranno uccisioni… Tuttavia considerando quante critiche la serie ha ricevuto, inclusa una petizione da parte di genitori preoccupati, è meglio dirlo. La petizione, comunque, è servita a poco e nulla, in quanto la serie non solo è stata rinnovata per una seconda stagione ma sarà anche un nuovo format per un reality trasmesso su Netflix. Chissà se, prima o poi, ne faranno una versione anche italiana!

squid-game-reality

Quasi tutti l’hanno vista, in quanto è una delle serie tv prodotte da Netflix più visualizzate in tutto il mondo, per questo non stupisce quanto la piattaforma di streaming ci stia marciando sopra. La serie è coreana, scritta e diretta dal regista coreano originario di Seoul, Hwang Dong-hyuk e ambientata nella Corea del Sud dei giorni nostri, mostrando come molte persone si siano arricchite dopo la guerra ma come, dall’altra parte della moneta, molte altro siano divenute molto povere. Al centro della storia ci sono persone disperate a causa della povertà.

La trama di Squid Game infatti rotea intorno a 456 persone in condizioni economiche disastrose che, per scappare dagli strozzini o dalle banche, accetta di partecipare a un gioco in cui, il vincitore, vincerà tantissimi soldi. Tuttavia, il gioco organizzato da una misteriosa organizzazione, propone dei giochi classici che si facevano in Corea da bambini, per cui sembrano semplici. Peccato che, chiunque perda, chiunque non riesca a vincere, verrà brutalmente ucciso. Il primo gioco è “un, due, tre, stella!”, ma non vi spoileriamo altro.

Se non l’avete ancora recuperata, guardatela, ma preparatevi a tanto sangue, persone molto discutibili e un po’ di lacrime, perché alla fine dei conti tutti abbiamo pianto, ammettiamolo. In ogni caso, il reality sarà chiaramente molto più leggero e probabilmente ci farà anche ridere, ma vediamo quello che sappiamo a riguardo fino a questo momento!

Squid Game: arriva il reality

squid-game-reality

In tanti ci siamo sempre chiesti: e se Squid Game diventasse realtà? Parteciperemmo? Metteremmo la nostra vita a rischio solo per dei soldi? Spero che la risposta a cui avete pensato sia no, ma in ogni caso non ci sarà bisogno di rischiare di morire per parteciparvi! Dal 2023 Netflix, inizierà a registrare un reality game nel Regno Unito (ma non si escluda ovviamente che possa essere espatriato), di dieci puntate, che ha come tema Squid Game.

I partecipanti, pensate, saranno proprio 456, mentre il premio è di 4,37 milioni di euro, cifra inferiore alla serie ma ci rendiamo conto che 44 milioni non sono poi così pochi. Resta comunque il montepremi più alto nella storia dei reality. Come fare per partecipare a Squid Game: The Challenge (è questo il nome scelto al momento)? Molto semplice. Non dovrete ovviamente prendervi a schiaffi, ma è possibile farlo da questo link (è solo per persone non degli USA e dell’UK). I requisiti sono: avere almeno 21 anni, parlare l’inglese ed essere liberi nei primi mesi del 2023.

squid-game-reality

Netflix ha lanciato la notizia due giorni fa, senza però far trapelare nulla. Nel video di promozione, infatti, si vedono solo delle scene della prima stagione della serie, come quella del gioco di “Un, due, tre, stella” e quella del biscotto. Nel questionario leggiamo che «i giocatori in carne e ossa saranno immersi nell’iconico universo di Squid Game e non sapranno mai cosa li aspetterà. Qui si sfideranno in una serie di giochi al cardiopalma per diventare l’unico sopravvissuto* e aggiudicarsi un premio in denaro che cambierà la loro vita».

Ovviamente, si sottolinea che «che si vinca o si perda, tutti i giocatori ne usciranno indenni. Ma se si vince, si vince alla grande!». E voi, proverete a partecipare?

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.