prima-serata-festival-sanremo-2021

La prima serata del 71esimo festival di Sanremo

Condividi

Con la diretta di ieri sera, 2 marzo, ha avuto inizio la settimana più importante della musica italiana: il festival di Sanremo, come di consueto in diretta dal teatro Ariston, giunto quest’anno alla sua 71esima edizione.

prima-serata-festival-sanremo-2021

Tuttavia, di consueto questo festival ha poco o nulla: con le restrizioni in vigore a causa della pandemia da Covid-19, infatti, questa edizione non prevede il pubblico in sala e lo spazio solitamente riservato all’orchestra (il golfo mistico, com’è chiamato solitamente in gergo) è stato notevolmente allargato per consentire il distanziamento tra i musicisti. La scenografia di quest’anno ricorda un po’ una futuristica astronave.

Presenze fisse e ospiti a Sanremo 2021

Amadeus – conduttore e direttore artistico – ha dato il via alla gara intorno alle 20.50. Tuttavia non è stato solo sul palco: ad accompagnarlo infatti anche il suo “ciuri” (nomignolo affettivo dato dallo stesso Amadeus), ovvero l’amico e showman Fiorello che movimenterà il palco del festival di Sanremo per tutta la settimana fino alla finale di sabato 6 marzo.

Co-conduttrice per una serata è stata l’attrice Matilda De Angelis, simpaticissima e capace di alleggerire la situazione impostata e per certi versi “istituzionale” che un palco come quello di Sanremo porta sempre con sé. Più tardi, inoltre, ha avuto modo di esibirsi in un classico della canzone italiana Ti lascerò (di Anna Oxa e Fausto Leali) insieme a Fiorello in una cover riuscitissima, da brividi.

A unire la passata edizione (che, ricorderete, fu sempre sotto la sapiente guida di Amadeus) con quella appena iniziata ci ha pensato Diodato, vincitore della 70esima edizione del festival di Sanremo con il brano Fai rumore che ha eseguito come apertura della serata. Amadeus e Fiorello hanno ricordato con lui la passata edizione del festival di Sanremo, sottolineando anche come ai tempi (poco più di un anno fa) la pandemia e tutte le sue conseguenze erano del tutto inimmaginabili.

A tal proposito, il direttore artistico e conduttore Amadeus ha voluto con sé sul palco di Sanremo la giovane infermiera Alessia Bonari, divenuta il simbolo della lotta al virus portata avanti da tutti i medici e gli operatori sanitari.

Tra gli ospiti che si sono alternati ai cantanti in gara era molto atteso un nome proveniente da un universo apparentemente inconciliabile con quello del festival di Sanremo, ovvero lo sport: infatti, ospite della prima serata è stato il calciatore del Milan Zlatan Ibrahimović. Tipica la sua “freddezza” statuaria e la sua schiettezza che si è confrontato con Fiorello e Amadeus per tutta la serata.

Fonte: pinterest

A proposito del mondo della musica, invece, sono due gli ospiti musicali ugualmente attesi. La prima, la regina del rock italiano Loredana Berté che ha presentato pubblicamente per la prima volta il suo nuovo singolo Figli di, oltre ad un emozionante medley dei suoi più grandi successi.

Fonte: Pinterest

Il secondo, Achille Lauro nella veste di ospite fisso voluto fortemente da Amadeus nel suo secondo Sanremo. Sulla performance di Achille Lauro c’era tanta attesa, soprattutto dopo la sua lettera alla stampa che annunciava il suo voler essere «esagerazione, teatralità, disinibizione». Che dire, impresa riuscita alla perfezione.

La gara

La classica gara del festival di Sanremo quest’anno vede un totale di 26 artisti nella categoria dei Campioni e 8 tra le Nuove Proposte.

Fonte: Pinterest

La prima serata ha avuto inizio con 4 delle Nuove proposte: Gaudiano, Elena Faggi, Avincola, Folcast. Votati dalla giuria demoscopica, dalla sala stampa e dal pubblico tramite televoto. L’insieme di queste tre giurie ha premiato Gaudiano e Folcast che guadagnano così un posto in semifinale, in cui si confronteranno con le due Nuove Proposte vincenti della puntata di domani.

La kermesse musicale di Sanremo della prima serata continua poi con i primi 13 cantanti (su 26, come abbiamo detto) in gara, tra cantanti che già hanno avuto molteplici esperienze sul palco di Sanremo in passato e chi invece ha esordito proprio quest’anno.

Questi sono stati votati ieri sera solo dalla giuria demoscopica, ovvero quella composta da 300 individui considerati “abituali consumatori di musica”, un campione insomma che varia per età, genere e provenienza geografica.

A fine serata il voto della giuria demoscopica ha prodotto così una classifica, parziale:

L’appuntamento è quindi per stasera, quando andrà in onda la seconda serata del festival di Sanremo. Con gli altri due semifinalisti della categorie Nuove Proposte e i restanti 13 Campioni il quadro diventerà più completo.


Quale canzone vi piace, per ora? Siete d’accordo con la classifica?

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.