Lady Gaga si trova a Roma per il film su Gucci

Condividi
lady-gaga-roma
Fonte: rnbujunk

Lady Gaga è ufficialmente atterrata sul suolo della capitale italiana, Roma, per cominciare le riprese del film sull’assassinio di Maurizio Gucci su mandato dell’ex moglie Patrizia Reggiani, che sarà interpretata proprio dalla Lady. Il suo outfit animalier ha già fatto il giro dei social e su Twitter il suo nome è in tendenza, com’è giusto che sia. Iniziano anche i meme sul suo arrivo.

lady-gaga-roma
Fonte: rnbujunk

Il film sull’omicidio di Gucci in cui reciterà la cantante di Poker Face e Bad Romance è diretto da Ridley Scott (due Golden Globe e una candidatura agli Oscar) e le riprese inizieranno a marzo, per cui fra meno di una settimana (e chissà se riuscirà a fare un salto al nostro Sanremo). Il film ha ovviamente al centro della storia l’omicidio commissionato dall’ex moglie di Gucci ed è uno dei film più attesi degli ultimi mesi.

All’inizio i ruoli principali erano stati offerti a un grande duo: Leonardo DiCaprio e Angelina Jolie, tuttavia poi sono stati scelti la cantante al suo secondo ruolo da co-protagonista insieme ad Adam Driver, che sarà Maurizio Gucci. Patrizia Reggiani, come abbiamo scritto, avrà il volto della cantante. Insieme a loro, nel cast ci saranno anche i premi Oscar Robert De Niro, Al Pacino, Jared Leto e Jeremy Irons, insomma un cast più che stellare.

In ogni caso, la cantante non ha fatto parlare di sé solo perché è arrivata a Roma, ma soprattutto per il suo outfit, che è stato protagonista di diversi meme simpatici. Ovviamente niente insulti, solo battute ironiche. Vediamo quindi cosa ne pensa il web.

lady-gaga-roma
Fonte: style24

Lady Gaga a Roma: la reazione di Twitter

Insomma, romani, occhi aperti! Potreste trovarvi davanti nient’altro di meno che la vostra Lady preferita!

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Lucia Borgonzoni sottosegretaria alla Cultura: che fine ha fatto il “Governo dei Migliori”?
Next post La Lega dona solo qualità: il sottosegretario all’Istruzione cita Topolino, ma pensa che sia Dante