Lady Diana: i documentari da vedere in sua memoria

Condividi

Sono esattamente 24 anni da quando Lady Diana Spencer, la principessa del popolo amata ancora oggi in Inghilterra come in tutto il mondo, nella notte di domenica 31 agosto 1997, si stava spostando dall’hotel in cui soggiornava con l’imprenditore egiziano, suo compagno, Dodi Al-Fayed a un appartamento per poter scappare dai paparazzi che la tormentavano giorno e notte. Tuttavia, lo spostamento fu brutalmente interrotto da un grave incidente che ha tolto la vita alla principessa e ad altre due persone presenti in auto.

lady-diana-documentari
Diana con il revenge dress
Fonte: Vogue

Lady Diana Spencer era la principessa del popolo, era una donna semplice, onesta, si preoccupava del suo popolo e soprattutto amava i suoi figli, William e Harry. Era una donna che si è trovata immischiata in una situazione più grande di lei, che però ha avuto la forza di scappare. Ma la libertà ha avuto un costo fin troppo alto. Era bellissima, intelligente, e aveva un grande stile, uno stile che ancora oggi possiamo vedere nella generazione che non ha avuto la fortuna di godersela neanche in televisione.

Ancora oggi c’è chi ha una vera e propria venerazione per la famiglia reale, e Lady D non sarebbe stata un’eccezione, con i suoi look moderni, sportivi ma anche eleganti. In effetti, come facciamo a non pensare alla principessa quando vediamo le influencer lanciare di nuovo la moda dei ciclisti con i maglioncini? Le foto di Lady Diana con indosso i ciclisti e il maglione, degli abiti che sicuramente non erano considerati principeschi e soprattutto che non ci sogneremmo mai di vedere addosso alla futura regina d’Inghilterra, sono iconici ancora oggi.

Nel 2021, a 24 anni dalla sua morte, ci rendiamo ancora conto di quanto il suo stile sia rimasto nelle nostre vite, dal revenge dress ai vestiti più sportivi, Diana sembra camminare insieme a noi. Abbiamo già visto le attrici che l’hanno interpretata, per cui se cercare un film dedicato a Lady Diana o alla famiglia reale in generale, è interessante leggere quest’articolo, ma ovviamente il rischio di vedere un film o una serie tv è quella di avere dei contenuti un po’ romanzati, per cui se cercate qualcosa di fedele e con addirittura i veri video di Lady Diana, potrebbe essere più consono guardare un bel documentario.

Per questo oggi, in onore della principessa del popolo, della principessa triste, della persona che ci avrebbe potuto dare tanto se solo fosse ancora oggi con noi, vediamo quali documentari guardare in sua memoria.

Lady Diana: i documentari sulla principessa del popolo

Poiché abbiamo trovato davvero tanti documentari sulla vita, sulla morte e sull’influenza di Lady Diana, abbiamo deciso semplicemente di scrivere brevemente di cosa parla il film (ovviamente si parla della principessa, ma alcuni possono essere incentrati sulla sua vita mentre altri sulla sua morte e altri ancora sui complotti che ci sono dietro) e la data d’uscita. Ove presente inseriremo la trama ufficiale. Ovviamente alcuni sono film documentari, altri vere e proprie serie tv e altri delle miniserie. Buona visione!

lady-diana-documentari
Fonte: Vogue

Diana: A Tribute to the People’s Princess (1998)

A solo un anno dalla sua morte di Lady Diana, Diana: A Tribute to the People’s Princess racconta l’ultimo anno della principessa, da maggio 1996 all’incidente di agosto 1997 in cui ha perso la vita. Principalmente si concentra sulla relazione con il cardiochirurgo pakistano, sulla sua battaglia contro la stampa, sul rapporto con i figli e sulle sue opere di beneficienza.

Diana: gli ultimi giorni di una principessa (2007)

Come si intuisce anche dal titolo, Diana: gli ultimi giorni di una principessa è un film documentario che parla proprio degli ultimi giorni di Lady Diana. Nel film ci sono sia scene recitate da attori (Lady Diana è interpretata da Genevieve O’Reilly) che scene con filmati d’archivio, insieme a delle interviste con alcune persone coinvolte nel periodo narrato, come Mohamed Al-Fayed e giornalisti del Sunday Mirror.

Diana: The Witnesses in the Tunnel (2007)

«Uno sguardo approfondito alle fotografie finali scattate a Diana, principessa del Galles, la notte in cui lei e Dodi al Fayed sono stati uccisi in un incidente d’auto a Parigi, dai fotografi arrestati quella notte e testimoni del tragico evento.»

Diana: 7 Days That Shook the Windsors (2017)

In questo film con protagonista Lady Diana si raccontano le conseguenze della morte della principessa nel 1997, quando la famiglia reale britannica ha quasi perso il posto nel cuore della nazione, poiché, ricordiamolo, c’erano e ci sono ancora oggi diverse teorie del complotto che vedono come protagonista la famiglia reale.

The Story of Diana (2017)

The Story of Diana è una miniserie di due sole puntante incentrata sulla vita di Lady Diana. Nel documentario si parla della sua vita come della sua eredità, ascoltando delle interviste con degli storici, degli esperti e delle persone che conoscevano Lady Diana ancor prima che diventasse una principessa. Sono anche presenti, in questa serie, dei filmati d’archivio in cui si vede Lady Diana nei suoi momenti più iconici o intimi.

Lady D: le verità nascoste (2017)

«È il 1991. Tra le mura di Kensington Palace, la principessa del Galles registra delle interviste segrete per il giornalista Andrew Morton. Morton sta scrivendo infatti la sua biografia, vuole raccontare la vita della “principessa del popolo”, la donna più fotografata e giudicata del momento. Nessuno sa ancora nulla della profonda crisi in cui versa il matrimonio tra Diana e l’erede al trono d’Inghilterra.

[…]

Il documentario rivela i pensieri e i sentimenti di Diana in un preciso momento della sua vita, presentando il suo punto di vista su una vicenda molto complicata. Narrato dalla viva voce della principessa, il documentario contiene molte registrazioni mai andate in onda da cui emerge la profonda differenza tra la Diana pubblica e quella privata, è lei stessa a raccontare dell’emozione del giorno delle nozze, della depressione postpartum e della bulimia.»

«Lady D: le verità nascoste ci offre l’opportunità di essere parte delle riflessioni intime della Principessa Diana in un momento in cui tutti credevano che stesse vivendo una favola, mentre in realtà il suo matrimonio e la sua vita stavano crollando» afferma il produttore esecutivo Tom Jennings.

Diana, nostra madre: la sua vita e la sua eredità (2017)

«Attraverso le interviste al duca di Cambridge e al principe Harry, il documentario ripercorre e rende omaggio alla principessa Diana, mostrando le innumerevoli iniziative promosse quando era ancora in vita e l’influenza che ancora oggi il suo personaggio esercita per milioni di persone. Il film offre una nuovo punto di vista sulla principessa Diana attraverso le riflessioni personali e intime dei suoi due figli, dei suoi amici e della famiglia, molti dei quali non hanno mai parlato prima di pubblico, per riunire un ritratto unico di un’icona della nostra epoca.»

lady-diana-documentari
UNITED KINGDOM – OCTOBER 04: Diana, Princess of Wales with her sons, Prince William and Prince Harry, at the piano in Kensington Palace (Photo by Tim Graham/Getty Images)

Diana, 7 days (2017)

Diana, 7 days è un film documentario della BBC commissionato dal principe William e il principe Harry per commemorare la madre nel suo 20esimo anniversario di morte. Questo film è principalmente dedicato alla morte e al funerale, insieme agli effetti che ha avuto sulle persone a lei vicine e sul pubblico che l’amava.

Princess Diana: Tragedy or Treason? (2017)

Princess Diana: Tragedy or Treason? è un film documentario che parla principalmente delle teorie complottistiche che ci sono dietro la sua tragica morte. Sappiamo benissimo come, sebbene diverse indagini abbiano smentito qualsiasi ipotesi facesse pensare a un omicidio, la gente sia convinta che Lady Diana sia stata uccisa e che, dietro la sua morte, ci sarebbe proprio la Royal Family.

Diana: The Royal Truth (2017)

«Un accattivante racconto di prima mano della vita di una delle figure più iconiche del XX secolo, Diana Principessa del Galles, dall’uomo che ha vissuto tutto questo, Paul Burrell. Da sognatore innocente a divorziato portatore di cambiamento, la vita turbolenta di Diana scosse il mondo e la famiglia reale britannica. Scopri la storia straziante della donna più fotografata del mondo.»

Princess Diana: A Life After Death (2018)

«Princess Diana: A Life After Death è diversa da molti dei recenti programmi che commemorano il ventesimo anniversario della morte della principessa Diana. Non è solo un programma di anniversario. È una potente sintesi dell’eredità storica, politica e sociale della principessa Diana

D. Time – Il tempo di Lady D (2021)

«RAI DOCUMENTARI e RAI1 presentano una coproduzione mondiale sulla vita della principessa Diana e i trent’anni che l’hanno vista protagonista della scena internazionale. Nel giorno dell’anniversario della sua tragica morte, avvenuta il 31 Agosto 1997, vogliamo ricordare Lady D. come interprete unica del suo tempo, capace di influenzare e comprendere lo spirito degli ultimi trent’anni del XX secolo. Vedremo filmati d’archivio straordinari e inediti della vita della principessa, insieme a scene iconiche dei cambiamenti culturali, sociali, economici che Diana ha vissuto negli anni ’80 e ’90.»

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Cina: università di Shangai chiede “lista” degli studenti omosessuali
Next post DDL Zan: da Salvini, a De Luca, Sclavi