5 film LGBT da vedere su Netflix

Condividi

Oggi è la giornata contro l’odio omotransfobico, ne abbiamo già parlato e abbiamo deciso di continuare a parlarne proponendovi 5 film LGBT che potreste vedere su Netflix oggi. Se non siete il tipo di persona che ama discutere o ricordare o ancora parlare di storia, allora potreste semplicemente guardare un film, che non deve essere per forza uno storico, ma anche uno leggero in cui si affronta la vita da parte di un adolescente. Sarò onesta, ho provato a cercare anche dei film che includessero le persone transgender, tuttavia non ne ho trovati: ci sono solo documentari o serie tv, per cui perdonatemi, ma non dipende da me.

Ho scelto cinque film con protagonisti LGBT presenti su Netflix, alcuni più popolari di altri, alcuni più romantici e altri più drammatici. Inseriremo, come abbiamo fatto nelle altre occasioni in cui vi abbiamo consigliato film o serie tv, semplicemente il titolo e una sinossi, senza fare alcuno spoiler, in modo che possiate decidere da voi quale film LGTB sia il più adatto per il vostro mood. Fateci sapere quale avete scelto!

5 film LGBT per la giornata contro l’omofobia

Call me by your name

Il primo film LGBT che vi proponiamo è Call me by your name:

«Elio Perlman, diciassettenne ebreo-italo-francoamericano, trascorre le vacanze estive nella campagna del nord Italia con i suoi genitori, in una villa immersa nelle campagne del Cremasco, dove suo padre, un professore di archeologia, è solito ospitare ogni anno uno studente straniero, impegnato nella redazione della sua tesi di dottorato.

Lo studente selezionato nell’estate del 1983 è Oliver, ventiquattrenne ebreo americano di bell’aspetto, intelligente e spigliato, la cui personalità spensierata e apparentemente esuberante mette a disagio Elio, che è invece un ragazzo introspettivo, amante dei libri e con uno spiccato talento musicale, decisamente più maturo della sua età. L’incontro tra i due ragazzi segna l’inizio di un’estate indimenticabile.»

Fonte: pinterest

Alex Strangelove

Continuiamo con il secondo film LGBT, Alex Strangelove:

«Alex Truelove è uno studente modello; ha una media del nove a scuola, è rappresentante di istituto e ha già programmato il suo futuro. Da otto mesi è fidanzato con la ragazza che prima era la sua migliore amica, Claire, con la quale vuole perdere la verginità, ma ogni volta non se la sente e si tira indietro. Quando i suoi amici scoprono questa cosa ed iniziano a prenderlo in giro, decide di prenotare una stanza in hotel per il sabato seguente. Quella sera Alex conosce Elliot (omosessuale dichiarato), i due si trovano subito bene, iniziano a sentirsi e a fare delle uscite, questo scombussola Alex e lo porta ad avere dei dubbi sulla sua sessualità.»

film-lgbt
Fonte: pinterest

Elisa e Marcela

Storia vera del primo matrimonio omosessuale, Elisa e Marcela è un film LGBT che dovete vedere per forza:

«L’opera tratta la tormentata storia d’amore tra due donne spagnole, Elisa Sánchez Loriga e Marcela Gracia Ibeas. La coppia, sotto falsa identità di Elisa (travestitasi da uomo) riesce a sposarsi con rito cattolico nel 1901, dando così vita al primo matrimonio tra persone dello stesso sesso in Spagna.»

La vita di Adele

Popolare e anche uno dei film LGBT più visti, ecco La vita di Adele:

«Tra Adele (una liceale francese) ed Emma (una ragazza dai vistosi e appariscenti capelli blu) inizia un’appassionata relazione sentimentale che sfocia in un rapporto di convivenza. Le amicizie di Emma sono colte ed estrose e (per questo motivo) comincia a sentirsi a disagio con Adele, considerandola priva di ambizioni. Adele, pur amando Emma, cede al corteggiamento di un collega di lavoro: la loro storia si interrompe bruscamente.

Le vite delle due ragazze si separano proseguendo per alcuni anni senza incontri. Il mal d’amore sofferto da Adele è tristemente intenso. I due ultimi, disperati, tentativi di Adele (da allora rimasta single) di riallacciare il rapporto sentimentale con Emma (che al contrario ha cominciato una nuova relazione con un’altra donna) non vanno a buon fine

Fonte: pinterest

The Prom

Concludiamo con un film LGBT molto recente, The Prom:

 «Dee Dee Allen e Barry Glickman, sono star del teatro a New York e devono affrontare una crisi: il loro nuovo e costosissimo spettacolo di Broadway è un flop ed ha avuto un enorme impatto negativo sulle loro carriere. Nel frattempo, in una piccola cittadina dell’Indiana, ad Emma Nolan, una giovane studentessa, è stato vietato di andare al ballo della scuola con la sua ragazza, Alyssa.

Dee Dee e Barry decidono che aiutare Emma sia la svolta giusta per loro. Affrontano un viaggio on the road con Angie e Trent, dei colleghi attori disillusi allo stesso modo e in cerca di una svolta nelle loro carriere. Ovviamente le cose non vanno subito per il verso giusto e Dee Dee, Barry, Angie e Trent si rendono conto di dover aiutare Emma davvero ad essere chi vuole essere.»

Fonte: pinterest

Quale di questi film LGBT vedrete in occasione della giornata contro l’omofobia?

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Denise Pipitone: le dichiarazioni del legale nella diretta su Instagram
Next post Bill Gates: tra Epstein, il divorzio e la relazione con una dipendente di Microsoft