EUROPEI DI BASKET 2022: ITALIA-SERBIA AGLI OTTAVI DI FINALE

Condividi

E dopo una lunga attesa durata ormai 5 anni, sono finalmente cominciati gli Europei di basket 2022! La settimana scorsa il debutto dell’Italbasket sul parquet del Mediolanum Forum di Assago; la squadra azzurra, la panchina, i tecnici, lo staff e tutti i tifosi italiani sono scesi in campo per sfidare la Grecia nella seconda giornata del girone gruppo C.

L’ultima partita della fase a gironi porta i nostri Azzurri ad una schiacciante vittoria contro la Gran Bretagna con il punteggio finale di 90-56, mentre ieri nel tardo pomeriggio l’Italbasket ha dovuto affrontare la sua nuova temibile avversaria, la Serbia, la quale è stata inarrestabile nel girone D con cinque vittorie in cinque partite.

Il Coach Pesic ha a disposizione, nel suo roster, vari giocatori dal livello tecnico impressionante: il centrale dei Denver Nuggets Nikola Jokic, il Campione d’Europa per club Vasilije Micic e il micidiale Vladimir Lucic del Bayern Monaco.

Ricordiamo le regole di questo torneo europeo: sono presenti all’appello iniziale ben 24 squadre che disputeranno la prima fase a girone, ma soltanto le prime quattro classificate di ciascun girone accederanno agli ottavi di finale che si terranno a Berlino. La quinta e sesta classificata di ogni girone saranno automaticamente eliminate dalla corsa al titolo.

Europei di basket 2022: Italia-Serbia primo tempo

Per l’Italia in campo Spissu, Tonut, Melli, Fontecchio, Polonara mentre per la Serbia Marinkovic, Kalinic, Lucic, Jokic, Micic. La partita inizia alla pari, la Serbia comincia subito a far valere la propria superiorità fisica e tecnica infilando ogni tiro da tre. Pozzecco dopo solo 4’ si becca un tecnico e la Serbia di Jokic e Marinkovic vola sul 16-7.
Gli Azzurri si muovono bene in attacco, difendono al meglio delle proprie capacità, ma la Serbia sembra inarrivabile: il primo quarto termina con l’Italia che insegue la Serbia con 20-28.
Nel secondo quarto l’Italbasket non riesce a prendere rimbalzi. Jokic ne approfitta e si regala tantissimi doppi possessi. La Serbia va a +14 (21-35).

L’Italia però prova a giocarsela con un monumentale Melli ed il cecchino Fontecchio: Pesic, a 3.30 dall’intervallo chiama il timeout sul 42-36.
Gli Azzurri di Fontecchio interpretano perfettamente la partita, arrivano prima al -3 (48-45) per poi chiudere il primo tempo 51-45.

Europei di basket 2022: Italia-Serbia secondo tempo

Nella prima metà di terzo quarto l’Italia se la gioca faccia a faccia: Jokic e Micic da una parte fanno la voce grossa ma Fontecchio e Tonut rispondono a tono tenendo loro testa. A metà del terzo quarto il punteggio è di 61-57. Gli Azzurri non si lasciano intimorire, ma Pozzecco viene espulso per un doppio tecnico.

Il C.T. esce dal campo tra le lacrime. Ma l’Italia non si scoraggia e si compatta. Spissu segna due triple che fanno esaltare ed esultare: a 3 minuti dalla fine del terzo quarto siamo a 63-63.
L’ultimo quarto inizia con uno Spissu indemoniato. L’Italbasket vola a +6 (76-70), che poi diventa +9 con una bomba di Polonara.
La sofferenza è tanta, ma l’Italia continua a giocare una partita sontuosa. Polonara e Spissu sono incredibili, Fontecchio le segna tutte, Pajola è un muro in difesa e Melli è un fuoriclasse. La Serbia con Jokic le ha provate tutte, ma l’Italbasket vince 94-86.   

Europei di basket 2022: Italia-Serbia considerazioni finali

Gli Azzurri ci hanno regalato una serata magnifica, una partita che deve essere manifesto del basket italiano. È stato bellissimo vedere i nostri giocatori lottare, crederci e non mollare , l’inizio sparato della Serbia e anche qualche errore dagli arbitrale che ha portato al quinto fallo prima di Melli e poi di Ricci.
Spissu ha segnato 22 punti, Melli 21, Fontecchio 19 e Polonara 16. Per la Serbia ci sono 32 di Jokic e 16 di Micic.  

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.