Di Maio: «Non dobbiamo abituarci all’idea che questa guerra sia infinita»

Condividi

Il ministro degli Esteri italiano, Luigi Di Maio, ha parlato con i giornalisti dopo un convegno sul welfare a Portici, e ha detto che «non dobbiamo abituarci all’idea che questa guerra debba andare avanti all’infinito, non dobbiamo dimenticare l’obiettivo della pace».

di-maio-parla-di-zelensky
Di Maio al comune di Portici con sindaco Vincenzo Cuomo
(ANSA)

Ha anche lodato Zelensky per aver «fatto un’apertura importantissima: dopo aver aperto sulla neutralità dell’Ucraina, ha detto che è disposto a considerare la Crimea fuori dall’accordo di pace. Queste sono aperture importanti, Putin deve dimostrare di voler venire al tavolo, di non volere la guerra».

Infine, ha concluso: «L’approccio del governo italiano è quello di costruire una escalation diplomatica non militare. E anche la visita negli stati uniti del premier nell’incontro con il presidente Biden è una visita che continua a lavorare nell’ottica della pace in Ucraina. Allo stesso tempo, come tutti siamo d’accordo, nell’ambito del principio di legittima difesa dobbiamo supportare l’Ucraina, ma non oltre. E questo deve essere sempre il nostro faro in qualsiasi decisione prenderemo».

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.