Denise Pipitone: era davvero lei?

Condividi

Ne abbiamo parlato due giorni fa, quando il programma Chi l’ha visto? ha mandato in onda il promo della puntata andata in onda ieri. Noi abbiamo subito detto basta a fake news e allarmismo, per il semplice motivo che non si può avere la certezza finché i risultati del DNA non confermeranno che, la ragazza russa, è davvero Denise Pipitone. A Chi l’ha visto?, infatti, è stata detta esattamente la stessa cosa.

denise-pipitone-chi-l-ha-visto
Fonte: Chi l’ha visto?

Facciamo un piccolo riassunto per chi si fosse perso la storia: negli ultimi giorni il programma Chi l’ha visto? è venuto a conoscenza di una ragazza russa che afferma di essere stata rapita da bambina. Ma perché ci ha fatto subito pensare a Denise Pipitone? Perché la somiglianza con la madre è agghiacciante. Piera Maggio e questa ragazza, il cui nome è Olesya Rostova, sono davvero molto simili. Tuttavia, le foto di Olesya da bambina sono molto diverse da quelle di Denise quando è scomparsa. Questa cosa ci ha fatto molto storcere il naso, ma, in fin dei conti, la speranza è l’ultima a morire e Piera Maggio ha dimostrato di averne tanta.

Denise Pipitone: cosa è stato detto nella puntata di Chi l’ha visto?

La puntata si è subito aperta con una premessa di Federica Sciacarelli, che ha spiegato come nello spot non venisse detto che quella ragazza fosse Denise, bensì che sembra troppo bello per essere vero: «Il nostro spot di ieri è stato ripreso da tutti i siti e giornali. Troppo bello per essere vero, l’ho detto e lo ripeto. Massima cautela. Perché questa attenzione? Credo ci sia la voglia di avere una buona notizia, la gente si chiede ‘ma può finire bene una storia?’».

La mamma di Denise Pipitone, Piera Maggio, non è potuta essere né in collegamento né in studio poiché non sta molto bene a livello di salute, ha detto di non volersi illudere, di voler «rimanere con i piedi per terra, cautamente speranzosi ma senza illuderci più di tanto. Le segnalazioni passate ci hanno insegnato che le illusioni non portano a nulla: chiederemo l’esame del Dna, l’unica soluzione per fugare ogni dubbio. Vogliamo ringraziare chi ci sta vicino, ci fa capire quanta gente amano Denise e non l’hanno mai dimenticata».

denise-pipitone-chi-l-ha-visto
Fonte: Chi l’ha visto?

In fin dei conti, dopo essersi illusi per tanto tempo, per loro deve essere tanto dura. Durante la puntata è stata anche rivissuta la storia di Denise Pipitone, delle indagine, della bambina di Milano che, secondo molti utenti di Twitter, era proprio Denise. In più, è stato rivelato che è stato fatto il test del DNA, per cui potremmo ricevere nelle prossime ore il verdetto: Olesya è in realtà Denise Pipitone? O è stata solo l’ennesima illusione?

Anche il legale di Piera Maggio fa sapere che aspettano il test del DNA: «È una storia che va verificata, va verificato il Dna. In questi anni ne abbiamo viste tante di segnalazioni: ma questa volta vale la pena approfondire. Ho vissuto questi anni con grande rabbia. La speranza è che sia un colpo di fortuna». Tra l’altro, anche lui nota e sottolinea la somiglia di Olesya con Piera, che lui definisce impressionante.

Piera Maggio, insieme al suo avvocato, hanno anche negato le notizie che li vedono partire per la Russia: «Inutile la nostra presenza a Mosca: loro dovrebbero inviare, anche privatamente, il Dna a Roma e la nostra genetista di fiducia Marina Baldi sarà sicuramente in grado di capire se c’è riscontro. Abbiamo a disposizione anche il Dna di Piero (Pulizzi, padre naturale di Denise) in questo modo potremo avere un quadro completo: questa storia va chiarita con il Dna, non con le sensazioni», ha detto l’avvocato. Per cui, adesso, non ci resta che aspettare.

Fonte: Chi l’ha visto?

E voi, cosa ne pensate? Olesya è in realtà Denise Pipitone? E, se no, che fine ha fatto la dolce bambina, oggi ragazza?

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Captain Marvel 2: quando inizieranno le riprese?
Next post Elon Musk farà parte del Cda di Endeavor