Piantare alberi in città: quali sono i vantaggi

Condividi

Che gli alberi e la natura in generale siano fondamentali per la vita sulla Terra, non dovrebbe essere di certo una novità. Sin da quando siamo bambini e frequentiamo la scuola elementare ci viene detto che grazie agli alberi abbiamo l’ossigeno, ma ovviamente è un discorso un po’ più complesso di così. Questo è solo uno dei tanti vantaggi che possiamo tenere in considerazione e che in generale viene spiegato, ma in realtà il discorso è molto più ambio, per cui scopriamolo insieme.

Lo scorso anno abbiamo parlato in diverse occasione dei troppi incendi che hanno coinvolto il territorio italiano. Abruzzo, Sardegna, Calabria, sono solo tre delle troppe regioni che nella scorsa estate, un po’ per il caldo, un po’ per l’indifferenza e la cattiveria dell’essere umano, sono state colpite da grossi incendi che, oltre a rovinare l’ambiente, hanno ancora portato alla morte di molti animali e anche di alcune persone. E nonostante ciò, comunque, l’Italia non è uno dei Paesi con città più verdi (solo Torino si trova al tredicesimo posto della classifica stilata da Treepedia).

Al primo posto, infatti, si trova Singapore, che è ufficialmente la città con più alberi in tutto il mondo, seguita da Sydney, Vancouver, che ha proprio un piano dettaglio per divenire al più presto la città più verde al mondo. Subito giù dal podio ci sono Sacramento e Francoforte, che è la prima città europea nella classifica con un 21,5% di alberi. A proposito di città europee, dopo Francoforte si trovano anche Amsterdam e Berlino. Vediamo adesso quali sono i vantaggi di cui godono queste città che convivono con tanti alberi.

I 10 vantaggi di vivere in una città piena di alberi

Producono ossigeno

Ovviamente al primo posto mettiamo l’ossigeno, prodotto per effetto della fotosintesi clorofilliana dagli alberi, che è fondamentale per la vita dell’uomo e non solo. Un solo albero, in una stagione, produce abbastanza ossigeno per soddisfare le necessità di dieci persone.

alberi-in-città-vantaggi
Fonte: Ricerche per la scuola

Assorbono carbonio

Va bene, creano ossigeno, tuttavia accumulano anche carbonio e, in un solo anno, ci liberano di decine di chilogrammi di anidride carbonica, riducendo quindi l’effetto serra.

Diminuiscono l’inquinamento

L’inquinamento purtroppo è un gravissimo problema, nel mondo come in Italia. Tantissime persone si spostano esclusivamente con l’auto privata, contribuendo a troppo inquinamento dovuto allo smog e dai motori a scoppio, dal riscaldamento domestico e dagli scarichi industriali. Gli alberi sono un filtro per quest’inquinamento.

Ospitano diversi animali

E come non parlare anche di come gli alberi siano una casa per tantissimi amici animali, in particolari degli uccellini che in questi primi giorni di primavera ci stanno facendo svegliare con un bel sorriso?

alberi-in-città-vantaggi
Foto di Pixabay da Pexels

Proteggono dai rumori

Per chi invece non apprezza il cinguettio degli uccellini, o anche il rumore delle auto o qualsiasi altro rumore, gli alberi in una città potrebbero essere un ottimo compromesso alle metropoli rumorose e caotiche, rasserenando anche i cittadini facendoli rilassare. Sappiamo tutti che una bella passeggiata in mezzo alla natura è un ottimo modo per buttare fuori tutto lo stress.

Fonte

Autore

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.