#12 – Riviviamo i classici della nostra adolescenza: The Sleepover Club

Condividi

Sapevate che domenica scorsa era il diciottesimo anniversario dalla messa in onda di una delle serie che ha accompagnato la nostra adolescenza? Per questo, nel dodicesimo articolo di Riviviamo i classici della nostra adolescenza, riscopriamo The Sleepover Club, quella serie che ci ha fatto sognare di avere un’amicizia infinita, se pensavamo ad “amiche per sempre”, pensavamo a loro.

Frankie, Fliss, Kenny, Lyndz e Rosie erano 5 migliori amiche ma erano anche le nostre migliori amiche, di quando frequentavamo le scuole elementari e, come loro, creavamo uno Sleepover Club o semplicemente un Club con le, a quei tempi, nostre migliori amiche di cui ora a malapena ci ricordiamo (o magari qualcuno è ancora in contatto). I loro nemici erano gli M+M, i ragazzi che, come si può immaginare per delle ragazzine di quell’età, erano visti come i nemici.

Crescendo abbiamo cambiato idea, molte ragazze si trovano meglio con i ragazzi e viceversa, ma quando siamo bambini è un continuo “che schifo i maschi” e vogliamo stare solo con le nostre amichette femmine. Nello Sleepover Club non era diverso, anche nella seconda stagione, ambientata anni dopo, la trama è pressoché simile ma con personaggi diversi.

In questo articolo di Riviviamo l’adolescenza riguarderemo insieme la sigla (che sappiamo ancora a memoria, non mentite) e la trama delle due stagioni, e poi, per fare qualcosa di diverso vedremo come sono diventate oggi le protagoniste della prima stagione, quindi dello Sleepover Club originali che ci ha fatto innamorare della serie.

Riguardo la rubrica, invece, vi ricordo che questa è la penultima settimana in cui parliamo di serie tv, per cui se avete idee su cosa guardare il prossimo venerdì, potete proporlo su Instagram, su Twitter o rispondere al sondaggio sul canale Telegram, oppure affidarvi completamente alle mie idee. Se invece vi siete persi gli scorsi articoli, potete rileggerli qui:

Sleepover Club: la sigla ufficiale

Sleepover Club: trama

the-sleepover-club-adolescenza

Prima stagione

«Frankie frequenta la scuola media e con le sue quattro migliori amiche Fliss, Kenny, Lyndz e Rosie fa parte dello “Sleepover Club”, dove ogni membro fa un pigiama party. I cinque membri del club si occupano di problemi di tutti i giorni. I principali antagonisti sono gli M & Ms, composto da tre membri (Matthew, Michael e Marco) che cercano sempre di interferire con la vita delle ragazze. Il club è anche preso di mira da due ragazze, Sara e Alana, che cercano di entrare nel club o di rovinare il rapporto di amicizia fra le ragazze.»

Seconda stagione

«Tre anni dopo la prima serie, Frankie (che ora ha 16 anni) è costretta ad allontanarsi dalla sua città natale dopo che suo padre ha ricevuto una promozione di lavoro, portando con sé il libro dello Sleepover club. A causa di complicazioni, lei rimane dalla cugina per una settimana. Lì scopre che sua cugina Charlie (12 anni) fatica a bilanciare la sua vita sociale, con le sue quattro migliori amiche.

Ella affida a Charlie un nuovo libro dello Sleepover Club, dando l’idea a Charlie, Tayla, Maddy, Jess e Brooke di formare un loro Sleepover Club. I principali antagonisti sono chiamati “Gli Zucconi” e sono composti da Jason, Simon e Declan, che con l’aiuto di Krystal e Caitlyn cercano di immischiarsi negli affari del club.»

Le attrici di The Sleepover Club oggi

Le attrici principali, ovvero le ragazzine della prima stagione che hanno dato vita allo Sleepover Club, sono cinque e sono: Caitlin Stasey, Ashleigh Chisholm, Hannah Wang, Basia A’Hern ed Eliza Taylor-Cotter. Ai tempi erano molto giovani, avevano dai 13 ai 14 anni e per molte di loro era la prima esperienza come attrici. Chissà cosa si prova a essere così importanti per l’infanzia di molte bambine oggi adulte.

Francesca Thomas, anche detta Frankie, era interpretata da Caitlin Stasey, per cui The Sleepover Club è stato l’esordio nello spettacolo a solo 13 anni. Dopo questa serie è apparsa in altre serie tv e film, tra cui due stagioni di Reign, dove era Lady Kenna, dama della Regina Maria.

the-sleepover-club-adolescenza

Eliza Taylor in The Sleepover Club era Rosalind Cartwright, detta anche Rosie. Anche per lei questa serie è stata quella che l’ha introdotta nel mondo degli attori, insieme a Pirate Islands nello stesso anno. Ai tempi aveva 14 anni. Anche lei ha partecipato a diversi film e serie tv, la più celebre è The 100, dove è la protagonista, ovvero Clarke Griffin.

the-sleepover-club-adolescenza

Fliss, il cui nome originale era Felicity Sidebotham, era interpretata da Ashleigh Chisholm, che, a differenza delle sue colleghe, aveva già recitato in una serie, Home and Away, a soli 8 anni. Tuttavia, dopo The Sleepover Club si è fermata per un po’ di anni, fino al 2011 in cui ha recitato in un horror australiano.

the-sleepover-club-adolescenza

Hannah Wang era Kendra Tam, chiamata nella serie Kenny, e, dopo la serie, non ha più recitato se non in un film russo intitolato Miegancioji grazuole (La bella addormentata) del 2011 e nel 2015 ha partecipato a un cortometraggio, Blue Sky Country. Per il resto, non ha avuto altre esperienze nel mondo dello spettacolo.

the-sleepover-club-adolescenza

Infine, Basia A’Hern era Lyndsey Collins, detta Lyndz, che dopo la serie che l’ha lanciata ha recitato solo in altre due serie, Le sorelle McLeod, Out of the Blue e Double Trouble, ma sono tutte apparizioni piuttosto datate, poiché risalgono al 2008. Anche la sua carriera da attrice, quindi, sembra essere ormai conclusa.

the-sleepover-club-adolescenza

 

Voi ricordate The Sleepover Club? Vi mancano queste serie o ormai siete completamente andati avanti?

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post 6 posti nel mondo che non potete visitare
Next post Tiziano Ferro 2 in 1: un documentario e un nuovo album