Giappone, la principessa Mako ha sposato un borghese e ha rinunciato ai privilegi imperiali

Condividi

Si parla tanto di Megexit, di come il principe Harry e sua moglie Meghan abbiano scelto di rinunciare ai privilegi reali, ma non sono gli unici! Anche in Giappone, proprio in questi giorni, la principessa Mako ha deciso di sposare un borghese, rinunciando quindi a tutti i suoi privilegi imperiali. Non ci sarà una cerimonia sfarzosa e solenne per i due, e poi andranno a vivere negli USA. Il 2021 sembra proprio essere l’anno dei matrimoni reali, infatti qualche settimana fa abbiamo anche assistito al matrimonio dell’ultimo erede della dinastia degli Zar, che si è sposato con una donna italiana.

La principessa Mako è la nipote primogenita dell’imperatore del Giappone Naruhito, e ha deciso di sposarsi con il suo vero amore, un cittadino borghese che ha conosciuto all’università, Kei Komuro, abbandonando, come stabilito dalla tradizione monarchica giapponese, la famiglia reale. I due si sono già sposati in comune a Tokyo e l’agenzia della casa reale aveva già presentato la scorsa settimana i documenti per celebrare le nozze dei due.

Dopo il matrimonio, la principessa Mako seguirà suo marito negli Stati Uniti. A breve dovrebbero anche tenere una conferenza stampa, proprio dopo il matrimonio, in cui ci sarà una breve presentazione e poi la distribuzione delle risposte che alcuni media hanno formulato in anticipo. Tra l’altro questa decisione è stata presa lunedì sera, perché la principessa soffre di PTSD, ovvero stress post traumatico insieme al cyberbullismo sui social. L’agenzia ha anche specificato che Mako ha «un enorme senso di ansia» al solo pensiero di dover rispondere a voce alle domande poste dai media in cui si chiede chiarimento sulla situazione finanziaria della famiglia del compagno, e proprio questa situazione ha portato a posticipare a lungo il matrimonio.

Il matrimonio infatti era stato annunciato a novembre 2017, tuttavia a febbraio 2018, tramite l’agenzia della Casa Reale, la principessa ha fatto sapere che «la mancanza di una adeguata preparazione per un evento di tale portata» ha portato al rinvio del matrimonio, chiedendo anche scusa. Lo scorso anno il principe Akishino, padre di Mako e fratello minore dell’attuale sovrano, ha detto ai media di essere favorevole alle nozze della figlia con Kei Komuro, facendo cessare i rumors su tutte le perplessità che erano nate a causa del divario sociale fra i due.

Parlando di cose più allegre, la sposa Mako indossava un bellissimo abito verde chiaro con un bouquet di fiori fra le mani. Alle 10 del mattino ha salutato i genitori con degli inchini, e poi ha abbracciato la sorella minore Kako. È poi salita sulla vettura di rappresentanza, diretta al comune dove, alla presenza di dieci persone dell’agenzia imperiale, ha sposato Kei Komuro. Adesso quindi Mako non è più una principessa e vivrà in un condominio di Tokyo, finché non si trasferirà con il marito a New York (secondo l’ANSA, il mese prossimo).

Le foto della principessa Mako e del marito

principessa-mako-matrimonio
principessa-mako-matrimonio
principessa-mako-matrimonio
principessa-mako-matrimonio
principessa-mako-matrimonio
principessa-mako-matrimonio

Fonte foto: Vanity Fair

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Plastica: in Italia è un continuo rinvio per evitare l’inquinamento
Next post The Eternals, Chloé Zhao difende il supereroe omosessuale dalla censura russa e cinese