Tomba di Michele Merlo vandalizzata: la denuncia della famiglia

Condividi

La madre di Michele Merlo, morto lo scorso anno a causa di una leucemia fulminante, ha denunciato degli atti di vandalismo e saccheggio dalla tomba del figlio. Katia Ferrari ha scritto sui social di essere «già arrabbiata con il mondo dove purtroppo devo e sto sopravvivendo. Ma ancora di più con chi si permette di prendere i regali di Michele». Apparentemente, sarebbero stati presi dei fiori, un anello con la lettera M e una tazza con un bassotto.

michele-merlo-tomba-vandalizzata

Michele Merlo ha partecipato alle 16esima edizione di Amici ed è stato eliminato in semifinale, conosciuto non solo per il suo talento ma anche per essere «contestatore». Si trovava a casa di alcuni amici quando si è sentito male. Era in stato confusionale, aveva avuto delle convulsioni e quando è stato portato al 118 era già in coma. La famiglia poco dopo ha fatto sapere che l’intervento a cui era stato sottoposto era stato necessario a causa di una emorragia cerebrale scatenata da una leucemia fulminante improvvisa.

«Per me è stato un colpo al cuore. Da ex ufficiale di polizia giudiziaria mi domando perché. Mi aspettavo che la Procura di Bologna andasse avanti e ora mi si dice che una volta arrivato all’ospedale di Vergato tutto era già compromesso. Perché allora un dirigente medico chiese scusa a nome suo e di tutta la categoria? Io e la mia famiglia non cerchiamo vendette, nemmeno soldi, ma la verità sì. Se qualcuno ha sbagliato dovrà pagare e noi andremo fino in fondo», queste le parole del padre di Michele Merlo, un ragazzo abbandonato dall’Italia.

michele-merlo-un-anno-dalla-morte
Michele Merlo

Tuttavia, il suo Michele non è dimenticato. Tralasciando i suoi genitori e soprattutto il padre che sta cercando tutti i modi possibili per evitare che una cosa del genere avvenga ad altre persone, i fan come anche le persone che hanno iniziato ad apprezzarlo dopo la sua morte, non lasceranno che la sua storia, la sua voce e la sua passione in quel che faceva cadano nell’oblio. E con Farfalle, accompagnata dalle parole del padre Domenico, Michele Merlo continuerà a vivere per sempre.

«Sto come può stare un padre che ha perso un figlio. Non passerà mai, cerchiamo di ricordare le cose belle e allontanare le cose brutte. Viviamo le difficoltà di due genitori che hanno perso un figlio e lo hanno perso nel modo in cui lo abbiamo perso noi», ha detto Domenico Merlo a Verissimo. Vi ricordiamo anche che al momento è in corso un’indagine da parte della procura di Vicenza per omicidio colposo. Il medico si è difeso sostenendo che fu lo stesso Merlo a trarlo in inganno, dicendogli di aver subito la contusione alla coscia durante un trasloco.

Rubati i regali dalla tomba di Michele Merlo

«Sono già arrabbiata con il mondo dove purtroppo devo e sto sopravvivendo. Ma ancora di più con chi si permette di prendere i regali di Michele», scrive su Instagram la madre di Michele Merlo, rivolgendosi poi direttamente a chi ha fatto questo gesto così ignobile: «Devi solo vergognarti». Il furto è avvenuto nel cimitero Comunale di Rosà (Vicenza) e sono stati rubati dei fiori, un anello a forma di lettera “M” e una tazza con un bassotto. Il padre Domenico Merlo aggiunge che, tuttavia, non è la prima volta.

michele-merlo-tomba-vandalizzata

Questo «continua da subito dopo la sepoltura, l’amministrazione comunale venne informata a suo tempo ma sembra non sia così grave, anzi sembra quasi una normalità», e avvisa che ovviamente sporgerà denuncia. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, i furti sarebbero una triste consuetudine in quel cimitero al punto che il Comune ha rafforzato i controlli. Intanto, anche sui social i fan di Michele Merlo si lamentano di questo atteggiamento:

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.