Mariupol: si tenta nuovamente di evacuare la città

Condividi

A Mariupol, in Ucraina, è in corso l’ennesimo tentativo di evacuazione dei civili che sono rifugiati nel fortino dell’acciaierà Azovstal da 65 giorni. Nei tunnel sotterranei ci sono ancora circa 3000 persone, con almeno 600 feriti, a quanto riferisce il sindaco Vadym Boichenko. Il presidente Zelensky, invece, fa sapere in un video che «in questa città, che un tempo era una delle più prospere della regione, ora c’è solo un campo di concentramento russo tra le rovine. Il regime imposto dai Russi sulle parti di Mariupol che sono sotto il loro controllo non è molto diverso da ciò che fecero i nazisti nei territori occupati dell’Europa dell’est».

mariupol-tentativo-di-evacuazione
close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.