After partita: gli inglesi non reagiscono bene

Condividi

Video agghiaccianti da guardare, soprattutto per un tifoso del calcio che deve assistere ai tifosi che fino a poche ore prima erano degli esaltati sicuri della vittoria e rivendicavano di aver creato lo sport, ma che dopo la sconfitta (ma anche prima della partita e durante, fischiando all’inno italiano) hanno dimostrato di non possedere lo spirito del calcio, cominciando a insultare i tifosi italiani. Eppure la nostra Nazionale non ha barato, non ha comprato alcun arbitro, non stava neanche giocando in casa. Semplicemente ci ha messo sangue e impegno ed è stata ripagata a dovere.

Per giornate intere i tifosi inglesi sono stati sicuri della vittoria, lo stesso Boris Johnson ha urlato «it’s coming home», dando per scontata la vittoria. Eppure, in questi Europei2020, i giocatori italiani hanno dimostrato di essere davvero degni della Coppa, di sapere parare, attaccare, difendere e, soprattutto, segnare, quindi chissà da dove venisse tutta la loro convinzione. Alcuni inglesi hanno persino tatuato la vittoria dell’Inghilterra sulla propria gamba, ma, purtroppo per loro, possono solo continuare a sognare.

italiani-picchiati-fuori-dallo-stadio
Fonte: twitter

Prima della partita, davanti al Wembley, i tifosi inglesi avevano attaccato quelli italiani lanciando lattine, fumogeni e coni segnaletici, con tanto di cori minacciosi. Ma, parlando di fumogeni, vorrei anche evidenziare come ci siano fin troppi video in giro di tifosi inglesi con un fumogeno nel… come dirlo in modo carino… nel loro ano. Hanno inserito un fumogeno nell’ano. Hanno incendiato la bandiera italiana, hanno spezzato spaghetti (rip tantissimi spaghetti spezzati sul web in queste ultime settimane), ma, purtroppo per loro, it’s back to Rome.

Sin dal pre-partita ci sono stati diversi sconti, tanto che molti italiani hanno dovuto raggiungere lo stadio tramite strade secondarie. Lo stesso sindaco, Sadiq Khan, con le autorità, hanno chiesto a chi non avesse il biglietto di non avvicinarsi, in modo da tutelarsi. Sono circa 45 le persone inglesi arrestate per aver picchiato degli italiani, virale è divenuto il video in cui alcuni tifosi della Corona danno proprio la caccia agli italiani e, a occhio, colpiscono delle persone che indossano la maglia azzurra.

italiani-picchiati-fuori-dallo-stadio
Fonte: Twitter

In ogni caso, i tifosi del calcio inglese non sono nuovi a queste aggressioni, tanto che hanno picchiato, qualche giorno prima, un uomo danese in compagnia della moglie e del figlio piccolo. «Eravamo seduti sul bus con il bambino che dormiva quando una folla di persone ha notato le nostre magliette danesi attraverso i finestrini», ha raccontato Eva Greene, moglie dell’uomo aggredito, al London Evening Standard. «Erano ubriachi e aggressivi e hanno iniziato a urlare e battere sui finestrini e sulle porte. Hanno cominciato a filmarci, mentre noi non rispondevamo. Volevamo solo andare a casa».

E poi, l’autista del bus ha aperto le porte del mezzo. La madre e il piccolo sono riusciti a scappare al piano di sopra del bus, mentre il marito è rimasto giù per permettere alla sua famiglia di mettersi in sicurezza, distraendo le bestie inglesi. «Quando mi sono girata, ho visto un ragazzo prendere a pugni mio marito nello stomaco. Un coraggioso passeggero che ha cercato di aiutarci è stato schiaffeggiato. Mio marito era davvero arrabbiato, ha detto loro che dovevano vergognarsi di se stessi, che stavano disonorando la squadra inglese», ha raccontato la donna.

Proprio per questo motivo c’era molta preoccupazione per i tifosi italiani che sarebbero andati a vedere la partita. Il portavoce della polizia metropolitana londinese ha fatto sapere che «l’accaduto è stato segnalato alla polizia nelle prime ore di giovedì 8 luglio» e che «la vittima non ha riportato lesioni permanenti e non ha avuto bisogno di cure ospedaliere», tuttavia resta il fatto che non sia normale per i tifosi che si vantano di aver inventato lo sport, prendere a pugni e caldi dei tifosi avversari, sia che abbiano vinto sia che abbiano perso.

C’è comunque da dire che, il video che vedrete dopo questo paragrafo, non rappresenta degli italiani picchiati da alcuni inglesi, bensì degli inglesi che ne picchiano altri e, tra l’altro, sarebbe avvenuto anche nel pre-partita, quando molti tifosi erano entrati nello stadio pur non possedendo il biglietto e quindi altri tifosi della stessa squadra li avevano picchiati per questo. Quello dopo ancora, invece, è proprio come lo vedete: degli inglesi che calpestano il nostro tricolore, prima della partita.

In ogni caso, i tifosi italiani, sono riusciti a portar rispetto alla vittoria della Nazionale. E, lo sappiamo, in Italia le cose o le fanno bene o non le fanno proprio, e poiché gli inglesi ne hanno urlate di tutti i colori per giorni interi e sul web sono ormai settimane che vengono spaccati spaghetti, gli italiani l’hanno davvero fatta pagare a chiunque. Per cui vediamo le migliori reazioni fra giocatori e tifosi italiani per la vittoria della nostra Nazionale.

italiani-picchiati-fuori-dallo-stadio
Fonte: twitter

Le migliori reazioni degli italiani

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.