EURO 2020: Belgio-Italia 1-2, ma la storia continua

Condividi

In data venerdì 2 luglio a Monaco di Baviera, nell’Allianz Arena, si sono giocati i quarti di finale degli Europei 2021 che hanno visto trionfare gli azzurri di Roberto Mancini sulla squadra belga. Belgio-Italia si è conclusa con 1-2, gol di Barella, Insigne e Lukaku.

É Barella al 31′ a segnare il primo gol per l’Italia, servito da Verratti penetra in area e riesce a finire in rete alle spalle di Courtois. A seguire al 45′ segna Insigne con un destro a giro, mentre il Belgio tenta la rimonta con il gol di Lukaku, il quale zittisce sgarbatamente il portiere azzurro Donnarumma.

Dopo l’uscita della Francia, i pronostici si erano dimostrati favorevoli al Belgio, ma l’Italia è riuscita a sconvolgere le aspettative dei tifosi. Il supporto degli italiani non è mancato durante la sfida sul campo verde, tramutando in chiassosi festeggiamenti in tutta Italia!

Il percorso degli azzurri si sta dimostrando notevole, l’Italia sembra pronta a conquistare gli Europei 2021 senza alcuna esitazione, ma purtroppo non mancano gli interventi a sfavore di tale successo.

L’avventura si interrompe per Spinazzola: rottura del tendine d’Achille

Nel corso della partita Italia-Belgio, quando la squadra belga stava cercando il gol che avrebbe permesso di raggiungere il pareggio, Spinazzola subisce un grave infortunio: gli esiti medici hanno confermato che l’esterno azzurro ha riportato la rottura del tendine d’Achille, che gli costerà 4 o addirittura 5 mesi per recuperare, segnando la fine per la sua esperienza al Campionato Europeo UEFA e ritardando l’inizio della stagione con la Roma.

L’immagine più ricorrente di questo momento drammatico mostra la figura del difensore italiano a terra, con il volto rigato dalle lacrime, mentre viene soccorso dai sanitari. Ma questa scena non è bastata a mantenere il rispetto da parte della tifoseria avversaria: oltre ai fischi finali dei tifosi belgi, la più terribile delle gaffe appartiene a Valerie Courtois, sorella del portiere del Belgio, Thibaut Courtois.

La ragazza, durante la partita, ha preso in gestione l’account Instagram del fratello. Quando Spinazzola è stato raggiunto dai soccorsi, Valerie lo ha accusato tramite una story, pubblicata proprio dall’account del fratello, di simulazione. “Noi li chiamiamo trucchi del mestiere“, così ha infierito Valerie, allegando un’immagine che ritraeva il giocatore azzurro ancora a terra. Infatti, a suo parere si sarebbe trattata di una strategia per perdere minuti di gioco e mantenere il vantaggio dell’Italia.

spinazzola-belgio-italia-valerie-courtois
Fonte: Fanpage

Il gioco si è fermato per diversi minuti, ma in quanto la situazione che hanno riscontrato i sanitari non era una mera simulazione. La ragazza ha deciso di eliminare le offensive stories pubblicate, porgendo successivamente le sue scuse attraverso al proprio account Instagram: “Mi dispiace tanto scoprire dell’infortunio di Spinazzola… Mi scuso per la mia reazione in quel momento e spero assolutamente che abbia una pronta guarigione“.

Il meme di Immobile

Altro evento che ha indubbiamente contraddistinto Belgio-Italia è stata l’incredibile “resurrezione” di Immobile. Il giocatore azzurro, infatti, viene accusato di simulazione come il compagno, ma in queste circostanze non si può riconoscere alcun infortunio. Immobile, dopo la sua caduta in area, si risolleva sulle sue sole gambe per acclamare l’opera del collega Barella, artefice del primo gol della serata.

immobile-belgio-italia-simulazione
Fonte: Fanpage

Il grande miracolo ha riscosso parecchio successo tra gli spettatori tra battute di scherno e divertenti commenti sui social network, mentre i commentatori inglesi non si sono sprecati nello sbeffeggiarsi dell’invincibile capacità di recupero del calciatore italiano.

La petizione per rigiocare Belgio-Italia

A seguito della vittoria dell’Italia ai quarti di finale ha iniziato a circolare sul web una petizione che ha lo scopo di chiedere di rigiocare la partita tra gli azzurri e la squadra belga. Questa petizione avrebbe raccolto migliaia di firme, ma la motivazione può solo strappare un sorriso.

belgio-italia-petizione
Fonte: Fanpage

Rigiocare contro l’Italia per perdere di nuovo” sarebbe l’apertura di questa iniziativa folle, seguita da “Abbiamo perso contro i più forti, l’obiettivo è dimostrare quanto fossero davvero più forti“. La motivazione ora risulta più chiara: non solo si è voluto riconoscere l’egregio lavoro della nazionale italiana, ma anche ironizzare contro la petizione assolutamente serie aizzata dai tifosi francesi per chiedere di rigiocare Francia-Svizzera.

In seguito alla meravigliosa vittoria contro il Belgio troveremo gli azzurri a scontrarsi martedì 6 luglio contro la Spagna, alle 21:00 allo stadio Wembley di Londra. Potrete trovare la diretta su Rai 1 e su Sky, e in streaming sulle piattaforme di Rai Play e Sky Go!

Autore

  • Giulia, Giu per chiunque. 17 anni. Studentessa e fonte di stress a tempo pieno. Mi diletto nello scrivere di ogni e amo imparare. Instagram: @ xoxgiu

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post La Famiglia Addams 2: condivisi i nuovi character poster
Next post Quando dai troppo potere alle influencer sbagliate: la storia di Imen Jane con Francesca Mapelli