Chiedi a Vincenza #14

Condividi

Siamo giunti al quattordicesimo appuntamento della rubrica in cui rispondo a dubbi e richieste a tema beauty. Potete farmi qualsiasi domanda qui: Chiedi a Vincenza.
La rubrica viene pubblicata con cadenza bisettimanale, per cui il prossimo appuntamento sarà sabato 22 ottobre! Puoi leggere il tredicesimo articolo qui.
Iniziamo subito con la prima domanda!

Chiedi a Vincenza… e Vincenza risponde

Martina scrive: “Ho la pelle molto secca che si screpola al tocco, posso usare delle creme che funzionano e non costano troppo?”

Ciao Martina, in autunno e in generale con i cambi di stagione queste problematiche sono molto frequenti. Per la pelle del viso ti consiglio di utilizzare innanzitutto dei detergenti e degli struccanti delicati, in modo da non seccare ancor di più la pelle. Post detersione ti consiglio di utilizzare un siero idratante, magari anche nutriente a base oleosa, così da dare alla pelle quel boost di idratazione in più. Per quanto riguarda la crema, scegline una nutriente, magari a base di olii o burri vegetali, come il borro di karité o l’olio di argan. Ti consiglio anche di esfoliare periodicamente la pelle, magari 1 volta a settimana, con scrub o con esfolianti chimici.

Chiedi a Vincenza
Fonte: Pexels

Per quanto riguarda le mani o la pelle del corpo, ci sono tantissime creme in commercio che idratano tantissimo e che costano pochi euro, ti basta andare in negozi come Tigotà o Acqua e Sapone per avere l’imbarazzo della scelta. Anche in questo caso ti consiglio prodotti a base di olii e burri vegetali oppure a base di glicerina.

Dagon mi chiede: “Ciao Vincenza, ho una bolla al centro della fronte e la odio con tutto me stesso. Che posso fare?”

Ciao Dagon, innanzitutto NON SPREMERLA! L’errore più grande in questi casi è proprio quello di spremere l’imperfezione che inevitabilmente peggiorerà il suo aspetto.

Fonte: Douglas

Ti consiglio invece, di applicare un prodotto a base di bava di lumaca se ce l’hai, oppure di acquistare dei patch per i brufoli, che di solito sono a base di acido salicilico, che si applicano sull’imperfezione, preferibilmente durante la notte, per 6/12 ore e agiscono durante il riposo notturno, riducendola visibilmente.

Potresti applicare anche olio di tea three, solo sulla bolla, in modo mirato, oppure dei prodotti esfolianti a base di acidi, come la maschera all’acido salicilico di The Ordinary.

Sara mi scrive: “Ciao Vincenza, in questo periodo mi cadono molti capelli, cosa posso fare?”

Ciao Sara, purtroppo in autunno la perdita di capelli è fisiologica per tutti, anch’io ne sto perdendo tanti.

La caduta dei capelli in autunno è provocata da cambiamenti ormonali, ma è anche il risultato dei danni provocati dal sole dell’estate appena terminata o dallo stress. Se i capelli sono schiariti, stopposi e che si spezzano hanno bisogno di cure.

Ti consiglio di dedicare un po’ più tempo alla cura dei capelli e al lavaggio, massaggia bene il cuoio capelluto per stimolare il microcircolo e quindi la nascita di nuovi capelli. Applica dei prodotti ristrutturanti e anti caduta, i primi aiutano i capelli a non spezzarsi e i secondi limitano in parte la caduta.
Per contrastare questo fenomeno, puoi utilizzare anche prodotti e rimedi naturali a base di timo, lavanda rosmarino e camomilla.

chiedi a Vincenza
Fonte: Pexels

Inoltre, ci sono numerosi prodotti specifici per rallentare o fermare la caduta capelli in autunno, da abbinare a un massaggio del cuoio capelluto e a una spazzolatura delicata per non strappare nemmeno un capello. Se lo ritieni potresti utilizzare degli integratori, io sto prendendo questi qui e mi stanno aiutando molto. Infine è preferibile limitare calore di phon e piastra.

Nel caso in cui il problema perduri o peggiori notevolmente, ti consiglio di rivolgerti ad uno specialista per una visita approfondita.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.