chadwick-boseman-morto

Chadwick Boseman: morto il giovane attore della Marvel

Condividi

Questa mattina ci siamo svegliati con una brutta notizia: Chadwick Boseman, attore che ha interpretato Black Panther, è morto a causa del cancro al colon, contro cui combatteva da quattro anni. 

La notizia è stata data dalla sua famiglia su Twitter, dalla moglie e dai genitori, chiamandolo come un “vero combattente”, ed è quello che davvero era. Aveva 42 anni, una vita e una carriera davanti, ma da quando gli è stato diagnosticato non ha lasciato che il tumore cambiasse quello che voleva fare.

Dal 2016 al 2020, mentre lottava contro il cancro, ha girato Captain America: Civil War, Marcia per la libertà, Gods of Egypt, Message from the king, Avengers: Endgame e Infinity War, City of Crime, Black Panther e l’ultimo, 5 Bloods – Come Fratelli, uscito il 12 giugno 2020.

Da quando è stato dato l’annuncio tutti i suoi amici, i suoi colleghi, chiunque abbia avuto a che fare con lui e tutti i suoi fan, stanno twittando in suo onore. “Wakanda Forever” è tra le tendenze per ricordare quanto il suo ruolo nella Marvel sia stato fondamentale.

Il tweet dell’ufficio stampa di Chadwick Boseman

Era un tweet che nessuno dei suoi fan si sarebbe mai aspettato di leggere, poiché Chadwick Boseman aveva scelto di mantenere privata la notizia del suo cancro, continuando a girare film e a far sognare i suoi fan con i personaggi che interpretava, per questo motivo l’annuncio sul suo profilo twitter ufficiale è stata una batosta per tutti.

 «È con immenso dolore che confermiamo la morte di Chadwick Boseman.

A Chadwick era stato diagnosticato un cancro al colon al tre stadio nel 2016, e ha combattuto contro di lui negli ultimi 4 anni finché non è progredito al quarto stadio.

Un vero combattente, Chadwick ha combattuto a testa alta, e vi ha dato tanto film dove avete potuto amarlo tanto.

È stato un onore della sua carriera portare in vita il Re T’Challa in Black Panther. Da Marshall a 5 Bloods, tutti erano filmati durante e tra interventi chirurgici e chemioterapia.

È morto nella sua casa, con sua moglie e la sua famiglia accanto.

La famiglia vi ringrazia per il vostro amore e le vostre preghiere, e chiede che continuiate a rispettare la loro privacy durante questo difficile periodo.»

Questo ciò che è stato scritto nel tweet, che ormai conta più di 1 milione di retweet e più di 3 milioni di mi piace. Chadwick Boseman era molto amato, non solo per i suoi personaggi ma anche come persona.

Chadwick Boseman: il primo supereroe nero della Marvel

chadwick-boseman-morto
Fonte: Twitter

Black Panther, una delle eredità che ci lascia Chadwick Boseman, è ambientato nell’immaginario mondo africano del Wakanda, amato non solo dai fedeli fan della Marvel ma anche dalla critica.

Il suo personaggio, divenuto celebre anche per la citazione “Wakanda Forever”, è stato il primo supereroe nero che ha ottenuto un proprio film. Il sequel di Black Panther è previsto per il 2022, le riprese sarebbero dovute iniziare a marzo 2021.

“Black Panther”, tra l’altro, è stato il primo film tratto da un fumetto a essere nominato come miglior film agli Oscar, incassando più di un miliardo di dollari in tutto il mondo.

Tuttavia, oltre al suo ruolo nella Marvel, Chadwick Boseman è stato anche Jackie Robinson, un’icona nera del baseball che lui ha interpretato in “42” e James Brown, cantante, musicista e ballerino nero, in “Get on up“.

I suoi ruoli sono sempre stati iconici e le sue interpretazioni ottime, per questo possiamo affermare con certezza che Chadwick Boseman continuerà a vivere nei suoi film, che lo hanno fatto amare da fan in tutto il mondo, e ovviamente nel cuore di chiunque abbia avuto la fortuna di conoscerlo e di collaborare con lui.

I tweet degli amici e dei fan

«È stato il più grande onore lavorare con te e conoscerti», scrive Mark Ruffalo che nei film della Marvel interpreta Hulk, «Un essere umano generoso e sincero. Hai creduto nella sacra natura del lavoro e hai dato il massimo. Tanto affetto alla tua famiglia. E molto amore da parte di noi rimasti qui.»

Delle parole commoventi e che vengono dal cuore e che riescono a descrivere al pieno quello che Chadwick Boseman era per tutti: non solo un grande attore, ma anche una grande persona.

Karen Gillan, la Nebula dei Guardiani della Galassia, invece condivide la foto dell’uomo con un cuore spezzato.

«I nostri cuori sono distrutti e i nostri pensieri sono con la famiglia di Chadwick Boseman. La tua eredità vivrà per sempre. Riposa in pace», scrivono invece i Marvel Studios.

I fan, invece, lo ricordano per il suo personaggio principale, il Re T’Challa:

E anche noi vogliamo ricordarlo così, con il suo gesto iconico mentre diceva: Wakanda Forever. Addio Chadwick Boseman, addio Re T’Challa, resterai per sempre nel cuore di tutti.

chadwick-boseman-morto
Fonte: twitter

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.