Tag: saman abbas

Saman Abbas: sono suoi i resti trovati a Novellare
News dal mondo

Saman Abbas: sono suoi i resti trovati a Novellare

Mesi di angoscia e tristezza nei confronti della giovanissima Saman Abbas, 18enne uccisa dalla sua stessa famiglia in quanto si è rifiutata di sposare l'uomo che loro avevano scelto per lei. Per mesi, per più di un anno, gli inquirenti hanno cercato la ragazza, sebbene sin dal primo momento si è cominciato a cercare un cadavere quanto più che una ragazza in vita, ma solo il 18 novembre 2022 è stato trovato un cadavere a Novellara, vicino a dove abitava alla 18enne, seguendo le indicazioni dello zio Danish, accusato del suo omicidio. La storia di Saman Abbas comincia il 27 ottobre 2020, quando la ragazza si rivolge ai servizi sociali comunali per chiedere aiuto: lei non vuole sposarsi, né con suo cugino, né con nessun altro che le sia imposto dai genitori. Come le sue coetanee, vuol...
Saman Abbas: rinviata l’udienza del padre Shabbar in Pakistan
News dal mondo

Saman Abbas: rinviata l’udienza del padre Shabbar in Pakistan

Ancora rinviata l'udienza di Shabbar Abbas, padre di Saman Abbas arrestato un mese fa in Pakistan dopo un anno e mezzo di latitanza. Siamo al quarto rinvio, dopo che nella giornata di ieri è comparso nuovamente davanti alla corte di Islamabad, ma il suo difensore non era in aula, e quindi è tutto slittato al 10 gennaio, giorno nel quale, tra l'altro, mancherà un mese all'inizio del processo in Italia nel quale l'uomo figura fra i cinque imputati. Ma ormai è quasi improbabile che sarà estradato per poter essere giudicato a Reggio Emilia per l'inizio del procedimento. Saman Abbas La storia di Saman Abbas comincia il 27 ottobre 2020, quando la ragazza si rivolge ai servizi sociali comunali per chiedere aiuto: lei non vuole sposarsi, né con suo cugino, né con nessun altro che le sia imp...
Saman Abbas: potrebbe esser stata uccisa con un taglio alla gola
News dal mondo

Saman Abbas: potrebbe esser stata uccisa con un taglio alla gola

L'autopsia di Saman Abbas fa emergere un possibile taglio alla gola, che potrebbe anche essere la causa di morte della 18enne uccisa dalla sua stessa famiglia. Tuttavia, ancora dovranno essere eseguiti esami istologici per comprendere la reale causa di morte e soprattutto per comprendere quali ferite siano risalenti a quando la giovane donna era ancora in vita. Intanto, si cerca ancora la madre, unica colpevole ancora in fuga, mentre sia zii e cugini che padre sono stati arrestati, i primi sono in Italia, l'ultimo ancora in Pakistan, ma si sta cercando di farlo espatriare. Saman Abbas La storia di Saman Abbas comincia il 27 ottobre 2020, quando la ragazza si rivolge ai servizi sociali comunali per chiedere aiuto: lei non vuole sposarsi, né con suo cugino, né con nessun altro che le ...
Saman Abbas: il funerale sarà a febbraio e sarà organizzato dal fratello
News dal mondo

Saman Abbas: il funerale sarà a febbraio e sarà organizzato dal fratello

Da quando è stato ritrovato il corpo di Saman Abbas, le indagini continuano senza sosta e si cerca di far espatriare il padre di lei e soprattutto di ritrovare la madre che è ancora l'unica a essere ancora in fuga. Intanto si comincia a pensare ai funerali della giovane 18enne uccisa dalla sua stessa famiglia in quanto si è opposta al matrimonio combinato che le era stato imposto dai genitori: la sindaca di Novellara, Elena Carletti, vorrebbe organizzarle le esequie e soprattutto darle la cittadinanza italiana (perché a quanto pare la si merita solo da morti), ma sembra che ad avere il diritto di organizzare il funerale spetti al fratello che, nel mese di febbraio, sarà maggiorenne. La storia di Saman Abbas comincia il 27 ottobre 2020, quando la ragazza si rivolge ai servizi sociali co...
Saman Abbas: estratti i presunti resti della 18enne uccisa dalla famiglia
News dal mondo

Saman Abbas: estratti i presunti resti della 18enne uccisa dalla famiglia

Sono stati completamente dissotterrati i resti che, secondo Danish Hasnain, apparterrebbero alla nipote 18enne Saman Abbas, scomparsa da più di un anno dopo aver cercato di sfuggire a un matrimonio combinato. Per più di un anno il padre della vittima ha insistito (e continua tutt'oggi) sul fatto che la figlia fosse viva, prima in Belgio ora addirittura in Italia, ma uno dei carnefici ha confessato dal carcere di Reggio Emilia dove è recluso insieme a due cugini di Saman, anche loro coinvolti nel suo omicidio, dove si trovano i resti della giovane. Adesso sono attesi solamente gli esiti del test del DNA. Potrebbe interessarvi: Donne uccise per aver detto no: storie di matrimoni forzati La storia di Saman Abbas comincia il 27 ottobre 2020, quando la ragazza si rivolge ai serv...
Saman Abbas: dichiarazioni del padre sulla moglie e sulla figlia
News dal mondo

Saman Abbas: dichiarazioni del padre sulla moglie e sulla figlia

La tragedia di Saman Abbas è una di quelle che più ci rende tristi: una ragazza che voleva solo essere libera, che voleva vivere la sua vita con la persona che amava, brutalmente uccisa dalla sua stessa famiglia da cui era scappata ma che aveva dovuto rincontrare per ottenere i propri documenti. Ormai la sua vicenda è giunta quasi alla fine, con il ritrovamento dei resti che secondo lo zio Danish sarebbero proprio della diciottenne, e con tutti gli interessati, esclusa la madre che è ancora latitante, arrestati. Ma il padre, dal carcere in Pakistan, continua con la storia della figlia in vita, affidata addirittura ai servizi sociali italiani. Potrebbe interessarvi: Donne uccise per aver detto no: storie di matrimoni forzati La storia di Saman Abbas comincia il 27 ottobre 2020, q...
Donne uccise per aver detto no: storie di matrimoni forzati
Opinioni attuali

Donne uccise per aver detto no: storie di matrimoni forzati

Nella giornata contro la violenza sulle donne, voglio che si parli anche di quelle donne che sono state uccise per aver detto no, per essersi opposte a un futuro che era stato scelto per loro, ma che non andava bene. Per essersi opposte ai matrimoni forzati, che nel 2022 non possono essere più accettabili. Negli ultimi mesi si è parlato soprattutto del caso di Saman Abbas, della 18enne che è stata uccisa dalla sua stessa famiglia per essersi opposta alle nozze che i genitori avevano deciso per lei: Saman voleva essere libera, Saman voleva vivere. E così come lei, tantissime altre donne vittime della propria stessa famiglia. Il matrimonio forzato o combinato è un'unione in cui una o entrambe le persone coinvolte, che potrebbero essere bambine (spesso matrimonio forzato e spose bambine v...
Saman Abbas: proseguono i recupero dei resti, il padre dal Pakistan dice che è ancora viva
News dal mondo

Saman Abbas: proseguono i recupero dei resti, il padre dal Pakistan dice che è ancora viva

La tragedia della giovane Saman Abbas prosegue: le operazione per i resti che sono stati indicati dallo zio Danish come quelli della nipote scomparsa dal 30 aprile 2021, risultano essere più complesse del previsto, in quanto il cadavere non è all'interno di un sacco nero come era stato comunicato. Intanto il padre dal Pakistan continua con la storia della figlia viva, mentre la madre è l'unica dispersa fra gli accusati della scomparsa e dell'omicidio della 18enne originaria del Pakistan ma scomparsa dall'Italia poiché voleva essere libera, voleva scegliere chi amare e chi sposare. E questo, ai genitori, non andava bene. La storia di Saman Abbas comincia il 27 ottobre 2020, quando la ragazza si rivolge ai servizi sociali comunali per chiedere aiuto: lei non vuole sposarsi, né con su...
Svolta nel caso Saman Abbas: lo zio ha indicato dove si trova il corpo della giovane
News dal mondo

Svolta nel caso Saman Abbas: lo zio ha indicato dove si trova il corpo della giovane

Per mesi abbiamo seguito con apprensione il caso di Saman Abbas, la giovane diciottenne scomparsa da maggio 2021, quindi da più di un anno. Su di lei i riflettori si sono subito accesi in quanto una delle prime ipotesi vedeva coinvolti proprio i genitori, che l'avrebbero uccisa dopo che si è rifiutata di accettare un matrimonio combinato. Tuttavia, abbiamo continuato a sperare che fossero solamente delle ipotesi, che Saman fosse viva e al sicuro in qualche parte del mondo, a nascondersi da dei genitori che considerano la propria bambina come un oggetto da vendere al miglior offerente. Il ritrovamento di un cadavere dove lo zio ha indicato che ci fosse il corpo della nipote, però, lascia poche speranze. Saman Abbas La storia di Saman Abbas comincia il 27 ottobre 2020, quando la ragaz...
Caso Saman Abbas: arrestato lo zio a Parigi
News dal mondo

Caso Saman Abbas: arrestato lo zio a Parigi

Saman Abbas è ancora dispersa: non sappiamo se sia effettivamente morta, se i suoi parenti l'hanno rapita o se sono arrivati persino a ucciderla. Ovviamente noi speriamo nella prima ipotesi, ma purtroppo le indagini portano a pensare al peggio. Per chi si fosse perso la storia, Saman era una diciottenne scomparsa dalla fine d’aprile, di lei si parlò a Chi l'ha visto e da quel momento è iniziata la ricerca non solo sua ma anche dei genitori, rientrati in Pakistan ma non rintracciabili. Tra l'altro, quello che fa pensare di più è: tua figlia scompare e tu te ne vai in un altro paese? Sia chiaro che su Cup of Green Tea non condanniamo alcuna religione, il problema sono gli estremismi. Estremisti sono stati quei ragazzi che hanno decapitato il cugino omosessuale, quasi con il consenso ...