Tag: maschilismo

Elisabetta Franchi: la donna che fa guerra alle donne “non -anta”
Opinioni attuali

Elisabetta Franchi: la donna che fa guerra alle donne “non -anta”

Il 2022 non smette di donarci delle chicche di cui faremmo benissimo a meno: dopo Alessandro Borghese che incita i giovani a lavorare gratis, adesso Elisabetta Franchi, imprenditrice e stilista bolognese, ha detto senza alcuna vergogna di non accettare di lavorare con donne giovani, non ancora "negli -anta", perché «non ti puoi permettere di non vederla arrivare per due anni» a causa della maternità, sottolineando poi come sia anche nel DNA delle donne fare figli. Quindi le donne giovani che vogliono avere dei figli, cosa devono fare? Farsi ingravidare finché non raggiungono "gli -anta"? È sconvolgente ascoltare un discorso del genere nel 2022, se aggiungiamo che a pronunciarlo è stata anche una donna che ha ammesso di preferire un uomo (mi chiedo se comunque anche gli uomini giova...
#FreeBritney: la prima vittoria in aula e le scuse di Timberlake
Vip news

#FreeBritney: la prima vittoria in aula e le scuse di Timberlake

L'hashtag #FreeBritney è al centro dei riflettori e del cuore dei fan da ormai tanto tempo, poiché Britney Spears, la cantante e popstar, alla bellezza di 39 anni non ha ancora il possesso della propria vita e dei propri guadagni, che si suda con la sua arte e la sua musica. In molti si sono espressi a riguardo, cantanti, vip, i fan che ogni giorno lottano per far ottenere la libertà della loro idola, e finalmente, dopo fin troppo tempo di battaglie, c'è stata una piccola vittoria in tribunale. La giudice Brenda Penny ha stabilito che il padre di Britney Spears, Jamie, non ha più il totale controllo sulle finanze della figlia 39enne, ma che dovrà, d'ora in poi, collaborare con la Bessemer Trust, una società di servizi finanziari. Questa è una prima piccola vittoria per la cantante, ...
Ennesimo femminicidio ed ennesimo victim blaming: il caso di Roberta Siragusa
News dal mondo, Opinioni attuali

Ennesimo femminicidio ed ennesimo victim blaming: il caso di Roberta Siragusa

Roberta Siragusa è stata l'ultima ragazza a essere uccisa da un femminicidio. 17 anni, tanti sogni nel cassetto stroncati da un "litigio". Sui giornali leggiamo come lui, che non ha confessato ma che ha portato gli inquirenti al posto dove il corpo della povera ragazza senza vita si trovava, amasse il kickbox, di come il suo volto fosse pulito e i capelli corti, di come sembrasse più piccolo della sua età. Ma scusate, sbaglio o è un presunto assassino? Parliamo di Roberta, invece. È il terzo femminicidio in Italia nel 2021, iniziato da soli 25 giorni. Prima di lei, Sharon e Victoria, una bambina e una donna. Roberta Siragusa aveva 17 anni, sul suo profilo Facebook scrive AMATI. Amati, come il fidanzato assassino avrebbe dovuto fare con lei. L'avrebbe dovuta amare e rispettare, anche...
Melania Trump definita una escort: sessismo sulla Rai
Vip news, Opinioni attuali

Melania Trump definita una escort: sessismo sulla Rai

Melania Trump definita una escort in diretta sulla Rai: «Trump si mette in aereo con la sua escort», dice Alan Friedman tra le risate, a cui partecipa persino una donna. Lo dice a Uno Mattina, lo chiamano scivolone, errore, ma altro non è che sessismo. Non solo per quello che ha detto ma perché nessuno lo ha ripreso in alcun modo, hanno continuato a parlare tranquillamente, come se fosse normale chiamare una moglie, una madre, una donna escort solo perché non ci piacciono né lei né il marito. Né Donald né Melania sono tanti apprezzati. O meglio, sono apprezzati da un determinato tipo di persone, da quelli delle rivolte del 6 gennaio e dai complottisti, dai sovranisti, da Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Ma dal non apprezzarli a chiamare escort Melania Trump, c'è un mare di mezzo. In...
25 novembre contro la violenza sulle donne: i dati sono allarmanti
News dal mondo, Opinioni attuali

25 novembre contro la violenza sulle donne: i dati sono allarmanti

Dal 1999 l’ONU ha istituito la ricorrenza della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, designando il 25 novembre come data della ricorrenza. Una giornata di cui ogni anno si sente sempre più il triste bisogno. Perché abbiamo bisogno del 25 novembre In molti obiettano dicendo che le donne vanno protette dalla violenza tutti i giorni, il che è vero. Ma bisogna pur ammettere che una giornata internazionale ufficiale come questa serve a che ogni anno, una volta l’anno, le attenzioni di tutto il mondo siano rivolte verso una serie di tematiche a noi tristemente note che molto spesso – negli altri giorni – tendiamo a dare per scontato nella vita frenetica di tutti i giorni. Vorremmo che fosse diverso, e dovrebbe esserlo, ma le notizie di violenza contro le ...
Harry Styles e le 10 curiosità per la cover di Vogue di dicembre
Vip news

Harry Styles e le 10 curiosità per la cover di Vogue di dicembre

Harry Styles non è solo il cantante del momento, uno di quelli più apprezzati da chiunque, ma è anche la persona del momento, quella che tutti vorrebbero conoscere e con cui, magari, passare un intero pomeriggio a chiacchierare. È una persona gentile e sempre sorridente, non solo con gli amici e i colleghi, ma anche e soprattutto con i propri fans. C'è chi lo segue da quando era il ricciolino dei One Direction, chi invece ha iniziarlo a seguire da poco, ma una cosa hanno in comune tutti i suoi fans: l'amore incondizionato verso di lui. Di recente, poi, Harry Styles è stato ancor di più sotto i riflettori per il suo meraviglioso set fotografico con Vogue che lo ha visto divenire il primo uomo nella storia della rivista (ben 128 anni) ad avere la cover solo per sé. Le sue foto sono un...
Come le donne vengono costantemente sminuite dai giornali
News dal mondo, Opinioni attuali

Come le donne vengono costantemente sminuite dai giornali

Possono essere scienziate, possono scoprire la cura per il cancro, possono fare gli esperimenti più pericolosi, ma per alcune testate saranno sempre le donne e le mamme o verranno chiamate con il proprio nome, come se fossero amiche d'infanzia, come se le si conoscesse da tutta la vita e si stesse solo raccontando l'esperienza di queste mamme che un giorno si sono svegliate e hanno deciso di fare qualcosa nella propria vita. Tuttavia, sono pur sempre donne. Le donne sono casalinghe, sono mamme, non hanno passioni da uomini, le donne non possono ottenere dei successi, le donne non studiano come un uomo, non hanno le stesse capacità intellettive di un uomo. E, se le hanno, wow! Sono riuscite a ottenere un successo anche essendo mamme, prendendosi cura della famiglia. Certo, è così. Si pre...
Differenza fra discussione e abuso verbale
Consigli, Curiosità

Differenza fra discussione e abuso verbale

In una coppia è normalissimo avere delle discussioni: non si può essere d'accordo su tutto. Si dice che «l'amore non è bello se non è litigarello». Tuttavia, se le innocue discussioni divengono vero e proprio abuso verbale, dovete avere la forza di dire basta e andare avanti, perché diventerebbe solo una relazione tossica. «Ma come faccio a capire quando una discussione si trasforma in abuso verbale?», ti starai chiedendo, ma il solo fatto che tu te lo stia domandando, probabilmente implica che tu non sia mai stata abusata verbalmente, oppure che ami così tanto il tuo compagno, o i tuoi genitori, o i tuoi amici (perché non è detto che l'abuso debba venire per forza da un partner sentimentale) da non rendertene conto. In genere, però, l'abuso verbale ti lascia cicatrici più profonde, meta...