Sanremo 2022: la scaletta e… i primi meme

Condividi

Ci siamo. Siamo arrivati alla settimana santa più attesa di tutto l’anno, quella di Sanremo. Il Festival di Sanremo è una tradizione italiana da decenni, ma dobbiamo ammettere che da qualche anno, oserei dire proprio dal 2020 che ha rappresentato l’anno in cui la nostra vita è completamente cambiata, il festival ha cominciato a divenire più guardato anche dal pubblico giovanile, tanto che sui vari social cominciano a uscire già i primi meme. Noi, comunque, siamo qui per seguire insieme a voi la prima serata del Festival, pubblicando ogni mattina i momenti più indimenticabili della sera precedente (e poi faremo un articolo finale), ma per ora ci limitiamo alla scaletta e a qualche meme.

Potrebbe interessarvi: Sanremo 2022: i momenti più divertenti della prima serata

sanremo-2022-scaletta-e-meme
Sanremo 2022

Intanto vi facciamo già sapere che ci sono stati dei drama, non all’altezza di Morgan e Bugo, ma un po’ più seri e che hanno coinvolto in primis la co-conduttrice di Sanremo 2022, Ornella Muti, che in apertura della conferenza stampa ha difeso la propria opinione di utilizzare la marijuana a scopo terapeutico: «Non parlo delle canne, ma della cannabis usata in ambito medico. Purtroppo ho avuto una madre che ha attraversato anni difficili. Non ho potuto dargliela, e perciò siamo dovuti ricorrere agli psicofarmaci che l’hanno annebbiata completamente. Se n’è andata senza che io abbia potuto dirle ciao».

Il dramma, però, è iniziato quando ha spiegato il perché della sua decisione di chiedere la cittadinanza russa, proprio in un momento in cui stiamo vivendo la crisi ucraina e, tra l’altro, i russi non sono poi così popolari per la propria democrazia: «Io ho una mamma russa, ho famiglia in Russia, sono molto amata là. Mi hanno offerto questa possibilità, deciderò in seguito. Le cose politiche sono le più difficili perché non ragiono con quel tipo di pensiero, non mi sono mai interessata di politica».

Tuttavia, quando un reporter di Gay.it le ha chiesto un’opinione su quello che il regime russo fa ancora oggi alle persone LGBT, chiedendo anche di condannare quell’ideologia dal palco di Sanremo che proprio negli ultimi anni è stato sinonimo di libertà (e proprio per questo criticato da Simone Pillon), lei è stata un po’ vaga, parlando prima di se stessa e di come accetti gli omosessuali, e poi dicendosi rammaricata per quel che le persone devono subire in Russia solo per il proprio orientamento sessuale:

«Da quando ho 14 anni amo gli omosessuali, sono cresciuta con loro, sono circondata da omosessuali da quando sono ragazzina, ho amici gay. Questo è un tema che per me non esiste, le persone omosessuali sono persone come tutte le altre e devo dire che sì, mi addolora molto che in Russia ci sia questa cosa, non è una bella cosa quel che la Russia fa agli omosessuali»

Ornella Muti

Cosa ci aspetta durante la prima serata di Sanremo 2022

Passiamo, però, subito alla serata. Cosa ci aspetta oggi? Durante la prima serata, in cui co-condurrà Ornella Muti, ci saranno sicuramente Fiorello (non si sa ancora se sarà presente nelle prossime), i Maneskin, Meduza, Raoul Bova e Nino Frassica, Claudio Gioè e, infine, Matteo Berrettini. Riguardo quest’ultimo, Amadeus ha detto che «Fiorello e Berrettini sono molto amici, ma non so se faranno qualcosa insieme. Ieri con Fiore abbiamo provato soltanto una canzone». Questi invece sono gli ospiti delle prossime serate:

  • Laura Pausini ospite durante la seconda serata
  • Checco Zalone ospite durante la seconda serata
  • Roberto Saviano ospite durante la terza serata
  • Cesare Cremonini ospite durante la terza serata
  • Fabio Rovazzi e Orietta Berti saliranno sul palco durante la serata finale
  • Luca Argentero
  • Lino Guanciale
  • Anna Valle
  • Gaia Girace e Margherita Mazzucco

In conferenza stampa Amadeus ha fatto anche chiarezza sul voto. Ha spiegato che oggi voterà solamente la stampa, divisa in tre sezioni: carta, web e radio, questo perché «al primo ascolto è difficile, per il pubblico a casa, giudicare una canzone. Mentre per chi del mestiere è più semplice, anche se spesso sbagliamo anche noi». Passiamo, ora, alla scaletta che ci aspetta oggi, una scaletta davvero niente male e che parte con il botto sin dal principio:

  • Achille Lauro feat. Harlem Gospel Choir – ‘Domenica’
  • Yuman – ‘Ora e qui’
  • Noemi – ‘Ti amo non lo so dire’
  • Gianni Morandi – ‘Apri tutte le porte’
  • La rappresentante di Lista – ‘Ciao ciao’
  • Michele Bravi – ‘Inverno dei fiori’
  • Massimo Ranieri – ‘Lettera di là dal mare’
  • Mahmood e Blanco – ‘Brividi’
  • Ana Mena – ‘Duecentomila ore’
  • Rkomi – ‘Insuperabile’
  • Dargen D’Amico – ‘Dove si balla’
  • Giusy Ferreri – ‘Miele’

Sanremo 2022: i meme

Infine, concludiamo con questa perla:

Autore

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.