Kim Kardashian ha rovinato l’abito di Marilyn Monroe: la rivolta sui social

Condividi

C’è stata una rivolta quando l’ha indossato sebbene per pochi minuti, immaginate adesso che abbiamo scoperto che è stato danneggiato. Kim Kardashian è di nuovo sotto i riflettori e non per qualcosa di positivo: al MET Gala la diva avrebbe voluto a tutti i costi indossare un abito dell’iconica Marylin Monroe, finendo però per danneggiarlo… Già ai tempi ci furono diverse critiche in quanto il vestito era stato cucito proprio sul corpo della Monroe, per cui non poteva essere indossato da un’altra persona, ma adesso la situazione è solo degenerata.

Potrebbe interessarvi: Kim Kardashian non è la moderna Marilyn Monroe: la storia del vestito comprato e che non doveva mai più essere indossato

kim-kardashian-vestito-marilyn-danneggiato

Partiamo dal principio: il vestito indossato da Marilyn Monroe mentre cantava Happy Birthday, Mr. President, come fece sapere Nancy Valentino, «le era stato letteralmente cucito addosso, ed io penso che la cosa interessante è che lei voleva che fosse così attillato da dover essere tagliato e cucito direttamente sul suo corpo», mentre Jean Louis disse che era «un vestito che solo Marilyn Monroe avrebbe il coraggio di indossare», e sarebbe dovuto essere un vestito che solo Marilyn avrebbe dovuto indossare, per rispetto alla sua memoria. Ma così non è stato.

Quando Kim ha chiesto se i proprietari dell’abito potessero prestarglielo per indossarlo al Met Gala, Darren Julien, CEO di Julien’s Auction con sede a Los Angeles, racconta che la prima reazione del proprietario quando gli ha fatto sapere questa richiesta, sia stata quella di comunicare che esiste «una replica del vestito» che avrebbe potuto indossare. Ma «Kim non indossa repliche», ha risposto Julien.

«Abbiamo persone che chiamano continuamente per chiedere di prendere in prestito cose e la risposta è quasi sempre no», ha raccontato Amanda Joiner, vicepresidente dell’editoria e delle licenze per la Ripley Entertainment, con sede a Orlando. «Siamo stati incuriositi dall’apprendere quali fossero i pensieri di Kim, ma non è mai stato un sì automatico. Molte conversazioni hanno avuto luogo una volta che ci è venuta l’idea». L’idea era quello di far indossare l’abito solo per salire i gradini tappezzati del Metropolitan Museum of Art, e l’abito non poteva essere in alcun modo alterato, né il trucco poteva essere truccato.

Inizialmente la replica con le stesse misure dell’abito stavano abbastanza bene a Kim Kardashian, il vestito si chiudeva tranquillamente, ma quando è arrivato il momento di indossare il vero vestito di Marilyn Monroe, ci si è resi conto che non si adattava a Kim, probabilmente perché la replica era sì la stessa taglia, ma era fatto di «un nuovo tessuto elasticizzato», tanto che Kim ha fatto sapere di non sentirsi a proprio agio con l’abito. Ma l’ha indossato comunque, e il resto è storia.

kim-kardashian-vestito-marilyn-danneggiato

Kim Kardashian ha rovinato l’abito di Marilyn Monroe

L’account Instagram @marilynmonroecollection ha condiviso alcune foto dell’abito, scatti di un prima e un dopo il Met Gala. Nella foto del Pre e Post (sono stati condivisi anche dei video che incorporeremo sotto) sembrano esserci diversi problemi, fra cui «cristalli mancanti» o «lasciati appesi a un filo». Tuttavia, una fonte vicina all’influencer avrebbe smentito tutto, dicendo che le immagini «non sono accurate» e che le notizie sull’abito sono «completamente false».

L’opinione sui social

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.