Johnny Depp tornerà sul set, e intanto il giudice rifiuta di archiviare il caso

Condividi

Mentre è impegnato nel tragico e mediatico processo contro l’ex moglie, Amber Heard, Johnny Depp tornerà su un set per riprendere la sua carriera, che si è interrotta da quando è stato descritto come un «picchiatore di mogli» e da quando la stessa Heard ha cercato di distruggergli la carriera (purtroppo, riuscendoci in quanto non sarà mai più Jack Sparrow, né Grindelwald). Intanto, però, la giudice al processo per diffamazione ha respinto la richiesta degli avvocati della Heard di archiviare il caso.

Johnny Depp è stato accusato di violenza domestica dall’ex moglie, Amber Heard, dopo 15 mesi di matrimonio, dando inizio a caso molto controverso che ha visto la situazione ribaltarsi. In particolare da quando sono venuti a galla i vari audio in cui si sentono le cattivissime parole pronunciate da Amber Heard nei confronti di Johnny Depp, l’attrice ha completamente perso tutta la credibilità fra molti dei suoi fan che erano rimasti accanto a lei.

johnny-depp-torna-sul-set

È di recente iniziato un nuovo capitolo della battaglia legale fra Johnny Depp e Amber Heard, molto più seguito del precedente e in cui è evidente come tutti i fan siano schierati solo da una parte, da quella dell’attore che ha perso tutto. L’ex moglie, infatti, ha continuato a lavorare ed è notizia delle ultime ore quella secondo cui avrebbe in Aquaman meno di 10 minuti di presenza sullo schermo, che comunque è pur sempre una presenza e non come per Johnny che ha letteralmente perso qualsiasi lavoro.

Tra l’altro, proprio per come i media la descrivono, ha deciso di licenziare i suoi PR. E in più esiste anche una petizione con più di 2 milioni di firme in cui si afferma che «dato che Amber Heard è una nota e provata molestatrice domestica, la Warner Brothers e la DC Entertainment dovrebbero e devono rimuoverla dal loro progetto cinematografico Aquaman 2. Non devono ignorare le sofferenze delle vittime di Heard e non devono sostenere una molestatrice domestica», sottolineando che «gli uomini sono vittime di abusi domestici, proprio come le donne».

Johnny Depp torna sul set

È ufficialmente tornare sul set Johnny Depp, dopo una lunga pausa. In Francia interpreterà re Luigi XV di Borbone, detto il Beneamato, insieme all’attrice e regista Maïwenn, che dirigerà anche il film intitolato Jeanne Du Barry. La pellicola sarà lanciata per le prevendite al mercato di Cannes a metà maggio e racconta la storia di Jeanne Bécu, una donna nata in povertà salita nei ranghi della corte di re Luigi XV dopo essere diventata la sua amante.

johnny-depp-torna-sul-set

Tra i protagonisti, ci saranno anche Louis Garrel, Pierre Richard e Noemie Lvovsky. La notizia è stata condivisa da Deadline che fa anche sapere che non è stata resa nota una data per l’inizio delle riprese. Intanto, però, i fan possono gioire per la consapevolezza di poter rivedere ancora una volta il talento di Johnny Depp sul grande schermo.

La giudice si rifiuta di archiviare

Un’altra vittoria per l’attore: la giudice al processo per diffamazione nei suoi confronti contro l’ex moglie Amber Heard ha ufficialmente respinto la richiesta degli avvocati di lei per l’archiviazione del caso. Secondo la giudice della contea di Fairfax, in Virginia, Penny Azcarate, ci sarebbero abbastanza prove per permettere al procedimento legale di andare avanti. La richiesta, comunque, era una formalità.

johnny-depp-torna-sul-set

Nei prossimi giorni, comunque, Amber Heard, che si è presentata come vittima di violenza domestica e si è autoeletta come paladina di questa causa sebbene sembra proprio sia stata lei stessa una carnefice, racconterà la propria versione dei fatti e gli avvocati dell’attrice presenteranno i propri testimoni.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.