Chiara Ferragni con Liliana Segrete: l’incontro dopo l’invito

Condividi

«Dopo le nostre chiacchierate telefoniche, oggi ho avuto il piacere di conoscere di persona la senatrice Liliana Segre. La sua storia e la sua determinazione mi hanno molto colpito», ha scritto Chiara Ferragni su Instagram, condividendo una foto con la senatrice a vita che nelle scorse settimane l’aveva invitata a visitare insieme il Memoriale della Shoah.

chiara-ferragni-incontra-liliana-segre

«Mi piacerebbe molto incontrare Chiara Ferragni e invitarla a visitare con me il Memoriale della Shoah di Milano», aveva detto Liliana Segre, durante la sua ultima visita in via Ferrante Aporti, al Binario 21 interrato sotto alla Stazione Centrale, da dove partivano i vagoni blindati carichi di ebrei e di deportati politici diretti ad Auschwitz-Birkenau

Di lei, dice di conoscerla, di sapere che vive a Milano e anche di essere a conoscenza di quel che fa e che ha fatto: «ho visto che si è impegnata col marito su diversi temi di importanza sociale, è sicuramente una donna attenta anche a argomenti diversi da quelli che riguardano il suo lavoro legato alla moda. Quindi, perché no? Sarebbe interessante conoscerla e poter venire magari assieme qui, davanti a questa grande scritta ‘Indifferenza’ che io ho voluto fosse messa all’ingresso del Memoriale proprio perché è questo oggi il problema da risolvere».

«Se Chiara Ferragni venisse qui con me, molti adolescenti si interesserebbero a questo argomento e verrebbero qui a vedere quel che è successo a me e a tanti altri, fra cui i tanti che non sono mai tornati dal viaggio verso l’orrore». Infine: «Quando lei leggerà quest’invito, se ne avrà voglia, sarò contenta di poterle raccontare e spiegare perché è nato il Memoriale della Shoah e che significato ha per la città di Milano e per l’Italia intera, per le future generazioni soprattutto». E le due si sono finalmente incontrate.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.