Budapest: cosa vedere in un giorno

Condividi

Partiamo dal presupposto che visitare Budapest in un giorno è davvero un suicidio. Nel senso che è bellissima, è stata un’esperienza meravigliosa, ma dimenticatevi di dormire. O meglio, vi sentirete stanchissimi già dopo il viaggio (noi siamo andate in bus, ma magari voi trovate qualche offerta di volo) ma rimanere nel B&B o nell’hotel di notte, sarebbe una sconfitta. Budapest è viva di notte tanto quanto di giorno ed è da visitare anche al buio e al gelo, perché credetemi, si moriva di freddo.

Partiamo dal presupposto che se decidete di andare in inverno, dovete indossare qualcosa di caldo. Aggiungo anche che vi conviene fare l’abbonamento per i bus poiché, essendoci poco tempo, è meglio andare con i mezzi che funzionano benissimo, senza alcun ritardo. Consiglio anche di scaricare applicazioni come Citymapper in modo che riusciate a trovare il modo più veloce per raggiungere la vostra meta. Il mio viaggio a Budapest si è concluso ieri alle 18, devo ancora recuperare il sonno, ma sono qui per consigliare cosa vedere nella capitale dell’Ungheria in un giorno.

Parliamo prima di tempo. Noi siamo arrivati in città con il Flixbus, più o meno verso le 15/16 e abbiamo iniziato subito a girare per la città. Questo ovviamente dipenderà anche dal mezzo che utilizzate per arrivare. Il nostro percorso è partito dalla stazione dei bus e abbiamo visitato tutto quello che abbiamo trovato per strada. Alla fine dell’articolo vi metterò tutte le foto così potrete vedere cosa vi perdete se non andate a Budapest. In ogni caso, inserirò solo i monumenti più importanti, ma nelle foto troverete anche gli altri.

Aggiungo, prima di iniziare, che è tutto fatto al risparmio. Noi abbiamo visitato quasi tutto solo da fuori, per il semplice motivo che non c’era neanche abbastanza tempo per entrare nei musei. Abbiamo cercato di vedere quante più cose possibili ma ovviamente ci siamo persi un gran pezzo di città. Tuttavia, è un buon motivo per ritornarci. Se voi state per andare, invece, buon viaggio!

Budapest: cosa visitare in un giorno

budapest-cosa-vedere
Il Parlamento

Immenso, maestoso, un tripudio d’arte. Il Parlamento di Budapest è da visitare anche solo da fuori. Voi lo vedete così in questa foto ma in realtà è davvero molto più grande di quel che state pensando. Come ho scritto sopra, l’abbiamo visitato solo da fuori, senza entrare, ma è bellissimo anche solo così. Si trova sulla sponda del Danubio dalla parte di Pest ed è la sede dell’Assemblea nazionale ungherese.

budapest-cosa-vedere
Basilica di Santo Stefano

La Basilica di Santo Stefano potete visitarla anche entrando poiché non occupa troppo tempo (chiedono una “offerta”). È una chiesa molto grande, con tantissimi affreschi e iscrizioni in latino. Se siete amanti delle chiese piene d’arte, questa fa per voi. Si trova nella zona di Pest della città di Budapest, è concattedrale dell’arcidiocesi di Esztergom-Budapest.

budapest-cosa-vedere
Scarpe sul Danubio

Le Scarpe sulla riva del Danubio sono un memoriale dell’Olocausto, creato da regista Can Togay con lo scultore Gyula Pauer. Si trova lungo Danubio di Budapest ed è davvero commovente ed emozionante. Ti fa pensare molto vedere tutte quelle scarpe, insieme a dei fiori, delle rose e delle decorazioni in modo da umanizzarle ancora di più.

budapest-cosa-vedere
Protesta civile contro il monumento che falsifica la storia

Di fronte a un monumento sull’Olocausto che si trova in Piazza Libertà, ci hanno lasciato senza fiato le diverse fotografie, con oggetti e spiegazioni in diverse lingue, che fanno parte della protesta civile contro il monumento che falsifica la storia. Secondo quanto scritto, infatti, l’Ungheria ai tempi si è offerta volontariamente ai nazisti per riottenere i territori persi, ma ne uscirono con tantissimi ebrei ucciso e territori piccoli.

budapest-cosa-vedere
Ponte della Libertà

Una delle prime cose che abbiamo visto è stato proprio il Ponte della Libertà di Budapest. Immenso e bellissimo, adatto per fare le foto artistiche. Il ponte attraversa il Danubio e collega Buda e Pest, è possibile percorrerlo a piedi e anche in auto/bus/tram.

Cercando questi luoghi, poi, per strada vi imbatterete in tantissime altre opere. Noi avevamo programmato un percorso su maps ma alla fine ci siamo trovati davanti diverse altre opere d’arte e monumenti. Budapest è immensa e in ogni pezzo di strada c’è qualcosa degno della vostra attenzione. Dagli immensi edifici, alle statue. Per cui, godetevi davvero il viaggio.

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Erasmus: weekend a Budapest!
Next post Fedez trolla tutti: altro che politica!