Il linguaggio dei segni nella pratica BDSM

Condividi

In un gioco erotico di sottomissione i segnali a mano BDSM sono utili quando un dominante vuole comunicare con la propria slave senza ricorrere al linguaggio verbale.

Ad ogni segno – concordato e accettato dai partner – del dominatore corrisponde uno specifico comportamento del sottomesso, che sarà obbligato a prendere posizione in base al
volere del suo master. (Vedi: addestramento di una slave)

bdsm-linguaggio-dei-segni
Fonte: Freepik

Potrebbe interessarvi:

l segnali a mano sono riconosciuti ai vari membri della comunità BDSM, ma possono essere personalizzati dai partner in base ai loro gusti erotici e alla loro predispozione, modificando il significato del segno piuttosto che la gestualità stessa. In questo articolo vi presentiamo una linea guida generale (non fissa!) del linguaggio dei segni nelle pratiche sadomasochiste.

Linguaggio dei segni BDSM

Indice alzato

ll dito indice alzato é uno dei segnali a mano BDSM con cui comunichi alla partner che deve soddisfare le tue richieste sessuali. È il segnale a mano per una punizione corporale che soddisfare entrambi (es. Spanking).

Disegnare una Z con I‘indice

Nei rapporti di dominazione e sottomissione il sottomesso ha l’obbligo di eseguire gli ordini del Master, sempre che siano stati concordati prima. Generalmente, al seguito di questo segno, il sottomesso é obbligato a spogliarsi.

lncide e medio alzati a V

È un segnale a mano BDSM che indica una stimolazione o penetrazione del sommesso da parte del dominatore. Lo slave dovra quindi prendere posizione per facilitare Ie volonta del
dom.

lndice, medio, anulare alzati

Segnale a cui deve seguire una pratica di sesso orale del sottomesso al dominatore.

Dito indice rivolto a terra

Tra i segnali a mano BDSM, quello con l’indice rivolto verso terra, é il segno che Io slave deve toccarsi flno all’orgasmo e farlo da solo, senza alcun aiuto.

bdsm-linguaggio-dei-segni
Fonte: FreePik

Questa è una piccola presentazione di come ci si può approcciare ad un rapporto sadomaso in cui non é necessario parlare, che può essere modificata a piacimento e in base alle esigenze.

È importante che ogni dettaglio (ordine – esecuzione – punizione) venga ben stabilito da entrambe le parti e soprattutto accettato – secondo quelli che sono i principi cardine della pratica BDSM -. Per rispettare il principio fondamentale di sicurezza, inoltre, va concordato un segno del sottomesso per fermare Ia pratica, detto safe signal.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.