Leo Gassman torna a Sanremo: il padre non ne è sicuro

Condividi

Se c’è una certezza nel mondo del gossip italiano, è che Alessandro Gassman impazzisce per suo figlio Leo e lo sostiene in qualsiasi sua scelta. Leo è il primogenito dell’attore, vincitore del Festival di Sanremo Giovani del 2020. Iconico è il video del padre condiviso sui social in cui gioisce per il figlio, orgoglioso dei suoi successi. Tuttavia sembra che il ragazzo non parteciperà a Sanremo 2022 poiché è impegnato con qualcosa di più comune e che molti di noi stanno fronteggiando: l’università e la laurea.

alessandro-gassman-leo-sanremo

Proprio ieri Alessandro Gassman ha debuttato in “Un professore“, serie di Rai Uno in cui interpreta un professore di filosofia. Insieme a lui, in questa serie in cui il protagonista è costretto a tornare a Roma per occuparsi del figlio Simone, interpretato da Nicolas Maupas, ci sono anche Claudia Pandolfi nei panni di Anita, Christiane Filangieri nel ruolo di Floriana e Paolo Conticini che interpreta Ettore. Tutte le puntate di questa serie diretta da Alessandro D’Altri, sono ambientate nella bella Roma.

Tornando però alla sua vita privata, Alessandro Gassman ha avuto Leo, che oggi ha 23 anni, dal matrimonio con Sabrina Knaflitz, e subito abbiamo visto come il ragazzo fosse un figlio d’arte, ma soprattutto abbiamo visto quanto forte fosse il rapporto fra i due: «La sera che ha vinto Sanremo mi stavo sentendo male veramente. Ho fatto un grido disumano e mi stavano per cacciare dall’hotel», ha raccontato in un’intervista a Domenica In. Tra l’altro anche Alessandro è figlio di un grande talento.

A Domenica In, infatti, ha raccontato che per il padre «non era facile trovare tempo per me, ma so che faceva di tutto per farlo», per questo con Leo ha «sempre adottato la strategia del politico: non dico a mio figlio ciò che vorrebbe sentirsi dire, ma quello che serve ed è utile. Rispetto a come era mio padre con me, io sono molto presente». Ed è evidente perché fra i due sembra esserci davvero un ottimo rapporto. Tra l’altro, con Vanity Fair, ha anche rilasciato alcune informazioni interessanti sulla carriera del figlio.

Alessandro Gassman parla del figlio Leo

«Per me è una fonte d’ispirazione, con lui ho un rapporto quotidiano, mi piace perché è un ragazzo curioso della vita, è un bravo ascoltatore. Dai ventenni di oggi si impara tanto, sono molto diversi dalla mia generazione, sono informati e più bravi in tantissime cose. Mi auguro che in un prossimo futuro si possa dare più spazio ai giovani e alle loro idee», ha detto parlando a Vanity Fair, facendo riferimento alla parte del professore che interpreta nella fiction andata in onda ieri.

alessandro-gassman-leo-sanremo

Annuncia poi che il figlio non è sicuro di andare a Sanremo, «so solo che sta scrivendo le canzoni per il nuovo album e che a dicembre ha un appuntamento importante con la laurea in Psicologia e affari internazionali. Sono fiero di lui, tutto quello che ha fatto è frutto dello studio e del suo talento. Non vedo l’ora di chiamarlo dottore». Insomma, sembra che probabilmente per Leo non ci sarà molto tempo per Sanremo, ma sicuramente riuscirà a rendere suo padre fiero in un altro modo.

alessandro-gassman-leo-sanremo

Noi ovviamente speriamo di poter tornare a sentire Leo Gassman al più presto con della nuova musica, ma gli auguriamo comunque il meglio e soprattutto saremo felici di fargli le congratulazioni per il difficile traguardo che è la laurea. Poi saremo pronti ad ascoltare anche la sua nuova musica, e a cantarla a squarciagola come, sicuramente, fa anche il suo papà.

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Chiara Ferragni lancia il suo nuovo brand di make up
Next post #65 – Riviviamo i classici della nostra adolescenza: Enchanted