La truffa sui Bitcoin che ti hackera l’account Instagram

Condividi

Fate attenzione! Dopo avervi raccontato la truffa di Whatsapp, vi parliamo anche di una che è in corso in questi giorni su Instagram e che sta facendo diverse vittime, che non riescono più ad accedere al proprio profilo sul social e che vedono pubblicati alcuni post sui Bitcoin. Esatto, perché questa truffa è una truffa dei Bitcoin, che in questo periodo sono tanto popolari fra i giovani e non solo e tutti, bene o male, sanno di cosa si parla. Molti ci cascano proprio perché sono dei following, magari anche degli amici, a il messaggio.

truffa-bitcoin-su-instagram
Uno dei messaggi che ho ricevuto io (nel profilo c’erano immagini di Bitcoin)

Le regole contro il phishing sono semplici: non cliccare su link inviati sui social o via messaggio, se non stai aspettando un pacco, allora il link per seguire la spedizione può essere solo una truffa, i codici che ti arrivano via SMS sono personali e non vanno inviati a nessun altro. Tuttavia, molte persone sono ingenue o tendono semplicemente a fidarsi troppo delle persone online, ed è per questo che questo tipo di truffa riesce a diffondersi come se fosse un virus. Tramite i passaparola. Ma invece di trasmettere il virus, parliamone per evitare che smetta di mietere vittime.

Prima di ciò, però, vi facciamo presente che su Instagram come anche su Whatsapp si può selezione l’autentificazione a più fattori (MFA), che potrebbe anche fermare l’hacker dall’entrare nel tuo account. Basta anche su “Impostazioni“, “Sicurezza” e tocca “Autenticazione a due fattori“. Tocca “Inizia” e seleziona “App di autenticazione” o “Messaggio di testo“. Ovviamente utilizza anche una mail sicura, e prova a mettere password che non includano il tuo nome, quello del tuo fidanzato, di tuo fratello et similia. Insomma, rendila difficile.

Truffa dei Bitcoin su Instagram: in cosa consiste

Io stessa ho ricevuto alcuni di questi messaggi. Persone che hanno bisogno d’aiuto, persone che vogliono chiederti di votarle da qualche parte, persone che semplicemente vogliono parlarti. Persone che a volte sono tuoi conoscenti, following/followers che ti seguono e segui da mesi o anni e in cui quindi hai fiducia, ma devi essere anche in grado di capire quando inizia la truffa. A me è stato chiesto di inviare lo screen di un messaggio che avrei ricevuto via cellulare, ma senza dare il mio numero. Già qui la situazione ha iniziato a puzzare. Poi entri sul profilo delle persone e vedi quei post su Bitcoin.

Leggendo su altri social, o leggendo le testimonianze di varie persone online, non sono poche le persone che sono state contattate, e molte ci sono anche cascate. Alcune hanno ricevuto un messaggio da un proprio following e dopo un po’ questo profilo ha iniziato a parlare di Bitcoin. Ovviamente i Bitcoin e le criptovalute sono l’argomento del momento, quindi tutti sono interessati, soprattutto se qualcuno te li offre. Ma ricordate: niente è gratis, e se è gratis è una fregatura.

E infatti, dopo che cercherai di accedere al sito che ti invieranno loro per far vedere quanti soldi hai guadagnato, potrai dire addio al tuo profilo Instagram. Qual è l’obiettivo? Beh, vendere il tuo profilo Instagram, che sul dark web, come fa sapere Digital Shadows, viene pagato minimo 45 dollari. Per cui presta attenzione, non dare i tuoi dati a nessuno, non cliccare link che ti inviano persone che non conosci (e anche che conosci, a quanto pare). Io vi direi anche di non dare il vostro numero a sconosciuti, ma queste sono vostre decisioni.

Se, comunque, siete stati hackerati e avete perso il vostro profilo Instagram, non è del tutto finita. Meta infatti consente di recuperare l’account, che sia su Whatsapp o su Instagram, sebbene sia un processo un po’ lungo. Per cui, è sempre meglio prevenire che curare. Se non l’avete ancora, andate a impostare l’autentificazione a due fattori!

Autore

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.