Tag: patrick zaki

Patrick Zaki: dopo il carcere per quasi due anni, arriva la cattiveria sul web
Opinioni attuali

Patrick Zaki: dopo il carcere per quasi due anni, arriva la cattiveria sul web

Patrick Zaki è libero. In tantissimi hanno seguito la sua storia con il fiato sospeso, sperando che non facesse la fine di Giulio Regeni. E altrettanti hanno gioito quando hanno letto la notizia della sua scarcerazione. Passato però il primo momento in cui abbiamo letto solo commenti positivi nei confronti di un ragazzo che ha passato quasi due anni in carcere, hanno cominciato a uscire i ratti dall'oscurità, scrivendo cattiverie contro Zaki solo perché durante la trasmissione "Che tempo che fa", su Rai3, non ha parlato in italiano. Patrick Zaki Prima di rispondere ai boomer, ripercorriamo, seduti comodamente al caldo dalla nostra casetta, quello che Patrick Zaki ha passato negli ultimi mesi. Patrick è un attivista e ricercatore egiziano che dall’8 febbraio 2020 si trova in detenzio...
Patrick Zaki è libero: dopo 22 mesi, sarà scarcerato
News dal mondo

Patrick Zaki è libero: dopo 22 mesi, sarà scarcerato

Finalmente una lieta notizia: Patrick Zaki, dopo quasi due anni di prigionia, sarà scarcerato e potrà tornare dalla sua famiglia che lo sta aspettando a braccia aperte e che, soprattutto, non ha mai perso le speranze. La famiglia, insieme ad alcuni attivisti, ha aspettato fuori dall'aula del tribunale e, non appena hanno saputo la notizia, hanno abbracciato i diplomatici italiani a Mansura. «Vi siamo molto grati per tutto quello che avete fatto», ha detto il padre, George, ai diplomatici di Roma. Negli scorsi mesi avevamo parlato di lui perché lo Stato italiano aveva deciso, con 208 voti favorevoli, nessun contrario e 33 astenuti (tutti di Fratelli d’Italia), di conferire al ragazzo la cittadinanza italiana. Al Senato si presentò anche la senatrice a vita Liliana Segre, felicissima...
Patrick Zaki: oggi il processo dopo 584 giorni di detenzione
News dal mondo

Patrick Zaki: oggi il processo dopo 584 giorni di detenzione

Non si devono spegnere i riflettori sul caso di Patrick Zaki, soprattutto in questi giorni in cui lo studente dell'Università di Bologna che era tornato in Egitto per passare del tempo con la sua famiglia si prepara a essere processato dopo 584 giorni, dopo più di un anno e mezzo di detenzione. Negli scorsi mesi avevamo parlato di lui perché lo Stato italiano aveva deciso, con 208 voti favorevoli, nessun contrario e 33 astenuti (tutti di Fratelli d'Italia), di conferire al ragazzo la cittadinanza italiana. Al Senato si presentò anche la senatrice a vita Liliana Segre, felicissima di poter dare una mano al ragazzo che da più di un anno è prigioniero. Patrick Zaki Ormai non dovrebbe esserci nessuno che non conosce la storia di Patrick Zaki, ma per chi non lo sapesse riassumiamo in bre...
Patrick Zaki: approvato l’odg per la cittadinanza italiana
News dal mondo

Patrick Zaki: approvato l’odg per la cittadinanza italiana

Lo stato italiano deve conferire la cittadinanza italiana a Patrick Zaki: questo quello che il Senato ha deciso oggi con 208 voti favorevoli, nessuno contrario e 33 astenuti, tutti di Fratelli d'Italia. A proporre il provvedimento è stato Francesco Verducci, sostenuto anche dai partiti del centrodestra. Presente al Senato anche la senatrice a vita Liliana Segre, che è stata felicissima di poter dare una mano al ragazzo che da più di un anno è prigioniero. Fonte: twitter Ormai non dovrebbe esserci nessuno che non conosce la storia di Patrick Zaki, ma per chi non lo sapesse riassumiamo in breve: Patrick è un attivista e ricercatore egiziano che dall'8 febbraio 2020 si trova in detenzione preventiva fino a data da destinarsi, ma rischierebbe fino a 25 anni di carcere solo per dieci po...
Scarlett Johansson: il video per chiedere di liberare Patrick Zaki e gli altri membri dell’Ong
News dal mondo, Vip news

Scarlett Johansson: il video per chiedere di liberare Patrick Zaki e gli altri membri dell’Ong

Scarlett Johansson, a differenza di qualcuno, ha deciso di far sentire la propria voce e sfruttare la grandissima influenza che ha sulle persone per qualcosa di buono, ovvero di spingere per la «scarcerazione immediata» di quattro appartenenti all'ong egiziana per la difesa dei diritti civili Eipr, tra cui Patrick Zaki, studente egiziano che frequenta l'Università di Bologna e che si trova in custodia cautelare da mesi, essendo accusato di propaganda sovversiva. Le altre tre persone citate da Scarlett Johansson, star di Hollywood e soprattutto star della Marvel, nei cui film interpreta Black Widow (il film su questo personaggio sarebbe dovuto uscire mesi fa ma a causa del Covid-19 la data continua a essere rimandata),  sono Abdel Razek Gasser, Karim Ennarah e Mohamed Basheer, tutti attivi...