Tag: giornata contro la violenza sulle donne

Liceo Bottoni: la classe in protesta contro il professore che non ha voluto fare lezione davanti agli studenti che indossavano una gonna
Opinioni attuali

Liceo Bottoni: la classe in protesta contro il professore che non ha voluto fare lezione davanti agli studenti che indossavano una gonna

Tre giorni fa c'è stata la giornata contro la violenza sulle donne, sui vari social abbiamo visto le solite frasi fatte, ma qualcuno ha deciso di voler lanciare un messaggio: a Milano, al liceo Bottoni, gli studenti hanno deciso di presentarsi in classe indossando una gonna, con un indumento rosso o comunque femminile. Alcuni avevano lo smalto sulle unghie, altri ancora un segno rosso sul viso. Insomma, hanno voluto, in qualche modo, provare a parlare del tema, ricordando anche le vittime con un mito di silenzio, rivendicando una «società e una scuola più inclusivi». I dati condivisi dalla Polizia Criminale e pubblicati sul sito del Viminale, hanno parlato fin troppo chiaro. Su un totale di 263 omicidi volontari compiuti in Italia dal 1° gennaio 2021 al 21 novembre 2021, il 35% (quindi...
Uomini in scarpe rosse: da Biella il flash mob contro la violenza sulle donne
Curiosità

Uomini in scarpe rosse: da Biella il flash mob contro la violenza sulle donne

La giornata simbolo dell'eliminazione della violenza contro le donne coincide con il 25 novembre, una data dedicata a tutte le donne contro ai soprusi che ancora oggi le toccano e le sfigurano persino quotidianamente. Per questo motivo il progetto di Uomini in scarpe rosse sarà attivo a Biella il 27 novembre: sabato saranno gli uomini a parlare ad altri uomini in favore del rispetto imprescindibile che le donne meritano. 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne Correva il 25 novembre del 1960 quando gli agenti del dittatore della Repubblica Domenicana Rafael Leonidas Trujillo uccisero Patria, Minerva e María Teresa Mirabal. Oggi note come Las Mariposas, le farfalle furono picchiate e prese a bastonate dagli agenti, per poi essere gettate in un burr...
Giornata contro la violenza sulle donne: ci dicono di denunciare ma non ci proteggono
Opinioni attuali

Giornata contro la violenza sulle donne: ci dicono di denunciare ma non ci proteggono

Per questa giornata contro la violenza sulle donne, in cui le persone di sesso maschile si divideranno in chi fino a ieri mandava la dickpic in privato a qualunque persona di sesso femminile ma oggi "le donne non si toccano neanche con un petalo di rosa", e chi invece piagnucolerà perché "non esiste una giornata contro la violenza sugli uomini" e dirà che questa è inutile, vogliamo proporvi una riflessione. Molto spesso, su internet, ci capita di leggere "donna uccisa", "donna picchiata", "donna assalita", da un proprio ex compagno. "Lo aveva denunciato". Poi le forze dell'ordine, facendo le condoglianze, aggiungono "l'importanza di denunciare". Ma la gran parte delle donne denuncia, e non viene protetta. Risale alla scorsa settimana l'ultimo femminicidio. A cinque giorni prima della g...
Laura Pausini: il drama di cui è stata protagonista
Vip news

Laura Pausini: il drama di cui è stata protagonista

Laura Pausini è stata la voce di tutte quelle persone che, il 25 novembre, hanno pensato esattamente la stessa cosa ma che non hanno avuto il coraggio o la rilevanza per dirlo: «Fa più notizia la morte di un uomo poco apprezzabile che la violenza sulle donne». E vogliamo dire il contrario? Dispiace tanto per la morte del calciatore che ha fatto la storia del calcio e tanto importante per il Napoli, tuttavia bisognava dare la giusta rilevanza anche a tutte le donne che sono morte, assassinate. Ovviamente, il commento di Laura Pausini non è andato bene a tutti, in particolare agli appassionati di calcio che hanno cominciato ad attaccarla su ogni social esistente, solo per aver espresso una sua semplice idea e opinione, condivisibile o no che sia. Noi, però, oggi siamo qui per riassumervi in...
5 serie tv sul tema della violenza sulle le donne
Nerd stuff

5 serie tv sul tema della violenza sulle le donne

Oggi è la giornata contro la violenza sulla la donna, una giornata importante, fondamentale e necessaria, in cui vanno ricordate tutte le donne che, purtroppo, sono divenute vittime, che non ce l'hanno fatta, che sono state uccise dall'amore. Donne che avevano una vita davanti. Per farlo, potete informarvi, o anche guardare delle serie tv a tema, che trattano della violenza sulla donna in modio serio e senza far sembrare, come spesso accade, la donna come colpevole. Vi abbiamo già parlato di questa giornata, vi abbiamo esposto i terrificanti dati e abbiamo anche letto le parole del Premier Conte, che ha confermato che, anche a causa del lockdown, le morti per violenza domestica sono aumentate. Sui social si parla solo di questo (insieme a qualche ragazzina che pensa a Marta Losito e ai On...
Calabria, rinvenuto il cadavere di una donna: si sospetta il crimine passionale
News dal mondo

Calabria, rinvenuto il cadavere di una donna: si sospetta il crimine passionale

Oggi è la giornata contro la violenza sulle donne, oggi tutti (o quasi) ricordano che è importante rispettare le donne, qualcuno che bisogna rispettare anche gli uomini (come se dire «abbasso alla violenza sulle donne» implicasse «picchiate gli uomini»), eppure, nella giornata di ieri, proprio alla vigilia di questa ricorrenza importante e necessaria, una donna veniva trovata morta e si sospetta che, a stroncare la sua vita, sia stato l'amante. Not all men, ci dicono mentre un'altra donna viene trovata morta. È ovvio che è not all men, ma c'è davvero bisogno di specificarlo davanti al cadavere, davanti alle morti, davanti ai dati eclatanti a cui veniamo sottoposti ogni anno? Credete che la donna 51enne rinvenuta ieri morta avesse bisogno di sentirsi dire che non tutti gli uomini uccidon...
25 novembre contro la violenza sulle donne: i dati sono allarmanti
News dal mondo, Opinioni attuali

25 novembre contro la violenza sulle donne: i dati sono allarmanti

Dal 1999 l’ONU ha istituito la ricorrenza della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, designando il 25 novembre come data della ricorrenza. Una giornata di cui ogni anno si sente sempre più il triste bisogno. Perché abbiamo bisogno del 25 novembre In molti obiettano dicendo che le donne vanno protette dalla violenza tutti i giorni, il che è vero. Ma bisogna pur ammettere che una giornata internazionale ufficiale come questa serve a che ogni anno, una volta l’anno, le attenzioni di tutto il mondo siano rivolte verso una serie di tematiche a noi tristemente note che molto spesso – negli altri giorni – tendiamo a dare per scontato nella vita frenetica di tutti i giorni. Vorremmo che fosse diverso, e dovrebbe esserlo, ma le notizie di violenza contro le ...