run-sarah-paulson-film

Run: il nuovo film horror con Sarah Paulson

Condividi

Sarah Paulson è una delle attrici più amate e tornerà a spaventarci in Run. Molti l’hanno conosciuta e apprezzata in American Horror Story, altri invece l’hanno scoperta con la sua ultima serie presente sulla piattaforma di streaming online Netflix, Ratched, ma tutti concordiamo su quanto sia dannatamente brava a farci venire il batticuore.

Con American Horror Story, sebbene non fosse un vero e proprio horror (escluso per Asylum che faceva davvero paura!), e anche in Ratched (horror fictional), tratto dal romanzo Qualcuno volò sul nido del cuculo di Ken Kesey, ci ha dimostrato il suo talento per i film horror e la regista Aneesh Chaganty, regista di Searching, ne è rimasta impressionata tanto da renderlà protagonista del suo nuovo film.

run-sarah-paulson-film

Run sarà prodotta dalla Lionsgate e, in realtà, avremmo già dovuto ampiamente vederlo, poiché la sua uscita era prevista nelle sale cinematografiche per l’8 maggio 2020 (il giorno della festa della mamma), ma a causa del Covid-19 la data è stata posticipata finché Hulu, piattaforma di streaming, non ne ha acquistato i diritti e non ha deciso di renderlo disponibili ai suoi abbonati dal 20 novembre 2020.

Negli ultimi giorni, proprio questa piattaforma di cui si sente parlare troppo poco ma che ha diversi contenuti interessanti, ha rilasciato il trailer di Run e, proprio per questo, si è tornati a parlare di questo tanto atteso film:

 Run: trama e cast

In Run Sarah Paulson interpreta una madre (e proprio per questo la data prevista per l’uscita era l’8 maggio, giornata molto significativa) che può essere paragonata a un’altra mamma che abbiamo conosciuto sullo schermo, come Margaret White, la mamma iper protettiva di Carrie. Come lei, Diane (il personaggio interpretato dalla Paulson in Run) vuole proteggere a tutti i costi la figlia, Chloe, interpretata dall’esordiente Kiera Allen.

Dal trailer capiamo che la giovane ha una malattia che la costringe sulla sedia a rotelle ma, piano piano, come un ottimo horror psicologico fa, ci rendiamo conto che forse la sua malattia è causata o è frutto della madre che vuole proteggerla dal mondo esterno, costringendola in una casa-prigione. Sarà una lotta fra una madre che sembra amare troppo la figlia e una figlia che vuole invece essere libera, soprattutto una volta cresciuta e scoperti alcuni segreti della madre.

run-sarah-paulson-film

Voi siete pronti a farvi spaventare e a farsi venire tanta ansia da Run? Che aspettative avete per questo nuovo film con la già conosciuta Sarah Paulson e con l’esordiente e talentuosa Kiera Allen?

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.