Glee: in arrivo una docuserie

Condividi

Glee, senza girarci troppo intorno, è stata una delle serie che più adolescenti hanno amato, una delle prime a parlare di omosessualità in una serie tv, soprattutto da parte di una coppia lesbica e soprattutto una coppia di cheerleader, quindi non i soliti sfigati. Tuttavia, è anche inevitabile parlare delle tante polemiche e disgrazie che hanno colpito il cast della serie, a partire dalla morte di ben tre attori protagonisti: Cory Monteith, proprio durante le riprese, a causa di un’overdose, Mark Salling, suicidato in prigione per accusa di pedofilia e, infine, Naya Rivera, morta in un lago con l’intento di salvare il figlio da un mulinello.

glee-docuserie-cast
Glee

Tra l’altro, in merito a quest’ultima morte, c’è anche da dire che il cast di Glee si è dimostrato unito, e ha anche lanciato una raccolta fondi in onore dell’interprete di Santana Lopez. «Si avvicinano le feste e non possiamo fare altro che riflettere sull’anno che sta per terminare. Quest’anno la cosa a cui più abbiamo pensato è stata la nostra incredibile amica Naya Rivera e tutte le meravigliose memorie che ci ha lasciato», ha detto Kevin McHale, attore di Artie Abrams in Glee.

La famiglia di Naya disse che la raccolta fondi «è un’estensione dell’amore di Naya per la famiglia, i bambini e le festività. Onorarla in questo modo è la prova che il suo amore per gli altri è vivo all’infinito. A nome di Naya e di suo figlio Josey, la famiglia vorrebbe donare oggetti della sua linea di abbigliamento Jojo & Izzy. Apprezziamo tutti coloro che continuano a far risplendere l’amore e la luce di Naya».

In ogni caso, tornando a Glee, se per disgrazia non avete mai visto la serie, questa è una brevissima trama: Will Schuester, professore di spagnolo alla William McKinley High School, vorrebbe riportare in auge il glee club, il gruppo di canto e ballo, ma questa attività extrascolastica non sembra destare l’interesse degli studenti. Schuester non demorde e riesce a raggruppare un gruppo diversificato di ragazzi assai talentuosi, considerati sfigati (in originale loser, “perdenti”) dagli altri studenti, dando vita così alle Nuove Direzioni.

In essi compaiono Rachel Berry, ragazza dotata ed estrosa ma piuttosto egocentrica, figlia di genitori omosessuali; Mercedes Jones, corpulenta ragazza di colore con manie di divismo; Tina Cohen-Chang, studentessa timida, balbuziente e dal look gotico; Kurt Hummel, esuberante ragazzo gay, appassionato di moda; Artie Abrams, un nerd bassista costretto sulla sedia a rotelle e Finn Hudson, un ragazzo popolare, semplice e appassionato di sport.

Glee diventa una docuserie

A dare la notizia, ovviamente, Deadline, che fa sapere che Discovery+ e ID stanno esplorando la vera storia dietro la serie di successo della Fox Glee. Lo streamer avrebbe ordinato da Ample Entertainment, la società dietro le docuserie della HBO The Invisible Pilot e 9 Months with Courteney Cox di Facebook, una docuserie divisa in tre parti, che avrà accesso ai membri chiave del cast e della troupe, che condivideranno storie di prima mano del loro tempo nella serie drammatica che è andata in onda per oltre 100 episodi tra il 2009 e il 2015.

Insieme a loro, ci saranno anche delle testimonianze di parenti stretti e amici con storie mai sentite prima, per parlare degli alti e bassi della produzione e della comunità sul set. La serie attualmente senza titolo affronterà le controversie che circondano la serie, incluso il caso di Mark Salling, che ha interpretato Puck e che, come scritto prima, si è ucciso in carcere in attesa di una condanna, accusato di essere in possesso di immagini di abusi sessuali su minori.

glee-docuserie-cast

Poi anche la coppia Cory Monteith – Lea Michele. Il primo, morto a causa di un’overdose accidentale di eroina; la seconda, che ai tempi era la sua compagna, è stata recentemente accusata di bullismo sul set. Infine, la morte di Naya Rivera, morta durante un viaggio in barca, per salvare il figlio di quattro anni Josey. Insomma, se la serie è stata la nostra adolescenza e l’abbiamo amata, abbiamo riso e pianto con lei, di certo il cast non se l’è passata molto bene.

glee-docuserie-cast

Oltre agli attori già citati, nella serie creata da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan e prodotto da 20th Television, vede nel cast anche Matthew Morrison, Jane Lynch, Jayma Mays, Dianna Agron, Chris Colfer, Jessalyn Gilsig, Kevin McHale, Amber Riley, Jenna Ushkowitz, Heather Morris, Darren Criss e Melissa Benoista.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.