Enola Holmes: tutto quello che sappiamo sul sequel

Condividi

Enola Holmes 2 è una certezza, così come lo è il cast: oltre a Millie Bobby Brown che continuerà a interpretare la detective protagonista della storia, ci sarà anche il tanto amato Louis Partridge, che nel film interpreta il Visconte Tewksbury. Insieme a loro ritornano anche Henry Cavill, Sam Claflin, Helena Bonham Carter, Fiona Shaw e Frances de la Tour, tuttavia non sappiamo ancora eventuali new entry o la trama. All’inizio non eravamo certi del sequel a causa della denuncia da parte della Conan Doyle Estate, ma tutto è bene quel che finisce con un rinnovo di un film o una serie tv.

enola-holmes-2-cosa-sappiamo
Fonte: Pinterest

Alla ragazzina di 16 anni sorella del detective e del politico britannico Mycroft, è stato dedicato un film firmato Netflix, con attrice protagonista il giovane talento di Stranger Things, Millie Bobby Brown. Sherlock è invece interpretato da Henry Cavill, mentre il fratello maggiore da Sam Claflin e, ciliegina sulla torta, la mamma dei tre fratelli altro non è che Helena Bonham Carter. Un film che, se non lo avete ancora fatto, dovreste vedere solo per il cast!

Tuttavia, Enola Holmes non è solo la sorellina di Sherlock, ma è un film di una piccola giovane donna che si trova a vivere in un’epoca agli albori del femminismo inglese, in cui le donne dovevano pulire, stare a casa, essere sempre composte, indossare il corsetto e tutte quelle altre regole che, Enola Holmes, proprio non può accettare. «Devi fare rumore, se vuoi essere ascoltata», dice Eudoria, la madre di Elona, alla figlia, e io penso che non ci sia frase più bella da dire a una giovane donna in un mondo patriarcale.

Enola Holmes: trama del primo film

enola-holmes-2-cosa-sappiamo
Fonte: Pinterest

Sorella minore di Sherlock Holmes, famoso detective britannico, Enola ha da sempre vissuto solo con sua madre, una donna rivoluzionaria che ha cresciuto la viglia insegnandole, sin da piccola, a difendersi da sola, a leggere, a orientarsi fra la scienza e lo sport, qualsiasi insegnamento che poi l’avrebbe fatta diventare una donna di altri tempi. Perché, in quegli anni, non era accettabile una donna che non voleva sposarsi, che si informava, che aveva carattere, che non indossava un corsetto. Insomma, tutto ciò che Enola era diventata, intelligente, perspicace e contro ogni etichetta sociale.

Tuttavia, la sua vita cambia quando la madre scompare nel nulla lasciandole solo dei regali che nascondono degli indizi e, da quel momento, inizia la sua ricerca. Non finisce qui, però, perché quando incontra il visconte Tewkesbury, decide di indagare anche su un caso che riguarda il giovane ragazzo in fuga dalla propria famiglia. Riuscirà Enola Holmes a trovare sua madre, a salvare il visconte Tewkesbury e a salvare la Gran Bretagna?

Enola è la ribelle sorellina di Sherlock e Mycroft, una talentuosa, seppur giovane, investigatrice che spesso riesce a superare in ingegno i propri brillanti fratelli. Quando la madre dei ragazzi scompare misteriosamente il giorno del sedicesimo compleanno di Enola, la ragazza chiede aiuto proprio ai fratelli, ma entrambi sembrano più interessati a far sì che la sorella sia pronta per la scuola di buone maniere che dovrà frequentare a breve, che a risolvere il potenziale caso.

Così Enola fa quello che avrebbe fatto una qualsiasi altra ragazza sveglia, coraggiosa e brillante nell’800: scappare di casa. Enola si recherà infatti a Londra e inizierà a indagare sulla scomparsa della madre, finendo per scoprire una cospirazione che potrebbe alterare il corso della storia politica del paese.

Sinossi ufficiale del primo film

Enola Holmes 2: cosa sappiamo?

enola-holmes-2-cosa-sappiamo
Fonte: Pinterest

Come mesi fa, ancora non sappiamo tantissimo del sequel di Enola Holmes. Ai tempi Millie Bobby Brown disse di non vedere «l’ora di collaborare di nuovo con questa famigliaEnola ha un posto speciale nel mio cuore: è forte, senza paura, intelligente e coraggiosa», ma rispetto a mesi fa, quando a maggio è stato annunciato la parte seconda del film, non abbiamo tantissime altre notizie in più, ma principalmente delle conferme.

Il film sarà diretto nuovamente da Harry Bradbeer, popolare anche per Fleabag, Killing Eve e Ramy, mentre Jack Thorne (noto per gli script dell’opera teatrale Harry Potter and the Cursed Child) tornerà alla sceneggiatura. Per quanto riguarda la trama, probabilmente seguirà un altro dei sei libri di Nancy Springer, come è avvenuto anche con il primo film di Enola Holmes, il titolo dovrebbe essere “Il caso della dama sinistra”. Mentre però si pensava che Louis Patridge non avrebbe farto parte del sequel, la notizia è stata smentita dall’attrice protagonista.

Riguardo alla data, purtroppo ancora non ce n’è una ufficiale, ma possiamo ipotizzare di dover aspettare almeno la fine del 2022, poiché le riprese sono iniziate solo questo mese. Dobbiamo solo sperare che non ci siano altri lockdown o che le riprese non slittino per qualsiasi altro motivo, perché, in quel caso, l’attesa sarebbe ancora più lunga. A noi, non resta che aspettare.

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post San Marino: vittoria del sì per il referendum sull’aborto
Next post Salvini pretende le scuse per il suo “amico” Morisi, ma lui non ha mai chiesto scusa a Ilaria Cucchi o alle persone straniere