Black Friday: quali bonus del governo potreste utilizzare

Condividi

Pronti per questo Black Friday? No? Non siete i soli, ma quest’anno potreste godere di alcuni bonus offerti dal governo, sebbene non per comprare computer, cellulari o cose del genere, tantomeno potrete pagarci le bollette, ma potreste utilizzarli per acquistare degli strumenti elettronici o dei mobili. Insomma, meglio di niente, giusto? Quindi vediamo quali sono i bonus di cui potete approfittare, e ricordate di collegarvi su Cup of Green Tea il 25 novembre (e anche qualche giorno prima) per scoprire quali sono le offerte più convenienti di questo Black Friday.

Il Black Friday (venerdì nero) è il giorno successivo al Thanksgiving Day, il Giorno del Ringraziamento negli Stati Uniti d’America, che si celebra il quarto giovedì di novembre. Il nome deriva dal pesante e congestionato traffico stradale che si sviluppa, per l’occasione, in questo giorno, infatti tradizionalmente il Black Friday dà inizio alla stagione dello shopping natalizio. Negli ultimi anni aziende, catene commerciali e piccoli commercianti hanno riservato sconti speciali in questo giorno, anche in Italia sebbene non sia una tradizione delle nostre parti.

bonus-black-friday

Ormai da qualche anno il Black Friday è prettamente associazione all’e-commerce di Amazon, in quanto propone diverse offerte destinate a tutti gli utenti e non solo a quelli abbonati a Prime come avviene con i Prime Days, ma in realtà anche diversi negozi fisici, locali e online approfittano di questi giorni per mettere in sconto i propri prodotti. Quest’anno, tuttavia, sarà possibile utilizzare anche i bonus del governo italiano per acquistare diversi prodotti, dai condizionatori ai mobili.

Black Friday: i bonus del governo

Bonus condizionatori

Iniziamo con il bonus condizionatori: è rivolto a chi ha intenzione di acquistare un condizionatore o sostituire quello vecchio con uno meno inquinante. L’incentivo consente di ottenere una detrazione fiscale che va dal 50 al 65% o anche uno sconto immediato grazie alla cessione del credito e allo sconto in fattura. L’agevolazione rientra nel bonus mobili ed elettrodomestici e in quello ristrutturazioni. Quello condizionatori, però, è specifico proprio per i condizionatori (come era intuibile).

La detrazione, prevista in Legge di Bilancio 2021 (articolo 1, comma 58) rientra nell’ambito di una ristrutturazione edilizia ed è stata prorogata nella Legge di Bilancio 2022. L’agenzia delle entrata ha sottolineato che è possibile beneficiare del bonus condizionatori anche senza aver effettuato i lavori di ristrutturazione, suddividendo il bonus in quello mobili ed elettrodomestici (detrazione del 50%) e in quello per il risparmio energetico (detrazione del 65%).

Bonus mobili ed elettrodomestici

Lo abbiamo già citato, ma adesso ne parliamo meglio: il bonus mobili ed elettrodomestici permette una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A o superiore per i forni e lavasciuga), destinati ad arredare un immobile oggetto di ristrutturazione. Tra i mobili agevolabili rientrano letti, armadi, cassettiere, librerie, scrivanie, tavoli, sedie, comodini, divani, poltrone, credenze, nonché i materassi e gli apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

bonus-black-friday

Se invece hai intenzione di acquistare porte, pavimentazione o tendaggi, o altri completi di arredo, purtroppo non rientrano nel bonus. Per quel che riguarda i grandi elettrodomestici, la norma limita il beneficio all’acquisto di frigoriferi, congelatori, lavatrici, lavasciuga, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, stufe elettriche, piastre riscaldanti elettriche, forni a microonde, apparecchi elettrici di riscaldamento, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, apparecchi per il condizionamento. Per avere altre informazioni, questo è il sito dell’agenzia delle entrate.

Bonus cultura e Carta Docente

Questo è indirizzato solamente a chi è nato nel 2003 (quindi i neodiciottenni) e i docenti, che possono approfittare del bonus di 500 euro per acquistare libri, musica, corsi di formazione, accessi a teatri, cinema ed eventi culturali in genere. Con la Carta Docente è possibile acquistare anche hardware, tra computer fissi, portatili, e-book, reader e tanto altro ancora. È possibile utilizzarli sia online che in negozi fisici. A occhio e croce, potrebbe essere il bonus più interessante per questo Black Friday.

Bonus 150 euro

Infine, l’ultimo bonus è quello dei 150 euro, che è l’equivalente di quello dei 200 euro introdotto con il decreto Aiuti di maggio ma con la differenza che quest’ultimo era dedicato a chi nel 2021 ha percepito un reddito inferiore a 35mila euro, mentre per il bonus 150 euro la soglia è stata abbassata a 20mila euro. Con questi soldi sarà possibile acquistare quel che si vuole, quindi o pagare le bollette, oppure utilizzarli per fare degli acquisti per il Black Friday. Non c’è davvero un limite per cosa si può acquistare.

bonus-black-friday
close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.