Tag: istruzione

Istruzione: tra Dimensionamento scolastico e orientamento
News dal mondo

Istruzione: tra Dimensionamento scolastico e orientamento

Secondo la stima dei sindacati del comparto sul Dimensionamento Scolastico presente nella Legge di Bilancio, il governo Meloni avrebbe intenzione di chiudere ben 700 scuola entro due anni. Nell’ultima versione della bozza si spiega infatti che «le Regioni, sulla base dei parametri individuati dal decreto di cui al primo periodo provvedono autonomamente al dimensionamento della rete scolastica entro il 30 novembre di ogni anno, nei limiti del contingente annuale individuato dal medesimo decreto». Il Ministro Valditara comunque afferma che questo avverrà «nel modo più indolore possibile», intervenendo solo sulle dirigenze e non sulle strutture fisiche. Il ministro Valditara non ha iniziato molto bene la sua carica da Ministro dell'Istruzione e del Merito. Pensiamo, ad esempio alla fa...
Aggiornamento transfobia al liceo Cavour: risponde il ministro dell’Istruzione
News dal mondo

Aggiornamento transfobia al liceo Cavour: risponde il ministro dell’Istruzione

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dell'assurda situazione verificatasi al liceo Cavour di Roma, quando un docente ha rifiutato la verifica di uno studente transgender in quanto, il regola con il regolamento della carriera alias, aveva firmato non con il proprio deadname (ossia il nome anagrafico, quello che gli è stato dato alla nascita) quanto con il nome d’elezione. A riguardo è intervenuto il ministro dell'Istruzione e del Merito, il professor Giuseppe Valditara, leghista, dicendo che ci saranno «tutte le opportune verifiche» per stabilire se si tratti di un caso di discriminazione. Facciamo un passo indietro: cos’è la carriera alias? È una procedura che consente agli studenti trans di poter cambiare nome e genere a scuola ancor prima dei 18 anni e di un eventuale compimento del ...
La Lega dona solo qualità: il sottosegretario all’Istruzione cita Topolino, ma pensa che sia Dante
Vip news, News dal mondo

La Lega dona solo qualità: il sottosegretario all’Istruzione cita Topolino, ma pensa che sia Dante

Dopo Lucia Borgonzoni che a cui viene affidato il ruolo di sottosegretario alla cultura, Mario Draghi dona alla Lega un altro sottosegretariato, quello all'Istruzione con Rossano Sasso, che, nelle ultime ore, è stato protagonista di una gaffe assurda, citando Topolino ma pensando che, la citazione, fosse di Dante. Questo governo dei migliori è davvero... non dei migliori. Ovviamente il problema non è questo. Se una persona vuole citare Topolino è liberissimo di farlo, tuttavia confondere Topolino con Dante quando basterebbe una semplice ricerca per evitare un grande scivolone, fa abbastanza ridere. In passato Rossano Sasso aveva espresso diverse polemiche contro i migranti e contro gli «irregolari». Insomma, per una scuola che dovrebbe basarsi sull'inclusione, non è il massimo. R...
Chi sono i nuovi ministri dell’istruzione e dell’Università
Vip news

Chi sono i nuovi ministri dell’istruzione e dell’Università

In un periodo delicato come questo non c'è da sottovalutare l'istruzione e l'università. I maturandi non vogliono fare la maturità, gli universitari vorrebbero solo essere presi in considerazione. La ministra Azzolina non è stata un gran ché nell'ascoltare gli studenti, e il ministro dell'università è stato pressoché inesistente. Riusciranno Patrizio Bianchi e Cristina Messa a lasciare il segno, in maniera positiva? In questo articolo vedremo di conoscere (fonte: wikipedia, sito ufficiale del governo) i due ministri incaricati da Mario Draghi di occuparsi del Ministero dell'Istruzione e di quello dell'Università e della Ricerca, rispettivamente Patrizio Bianchi e Cristina Messa. In questo articoli cercheremo di conoscere i due tecnici che, speriamo, riusciranno ad accontentare almen...
Chiara Ferragni: è solo bella o ha anche studiato?
Vip news, Opinioni attuali

Chiara Ferragni: è solo bella o ha anche studiato?

Tante volte ci capita di leggere o di sentire: «Chiara Ferragni è famosa solo perché è bella», e la stessa cosa viene detta per molti influencer. In molti casi, è così. La bellezza è sicuramente un punto in più in particolare se vuoi sfilare o essere una modella, ma non nel caso dell'influencer più famosa di tutta l'Italia, e anche la prima. Scopriamo insieme cosa l'ha portata a essere più famosa e chiacchierata fashion blogger italiana. Di recente ha ricevuto il Leone d'oro per l'impegno civico e durante il periodo più brutto del Covid-19 si è sempre impegnata, sia aiutando le persone (consegnando ad esempio il cibo a chi ne avesse più bisogno) che istituendo delle raccolte fondi per aiutare gli ospedali e, grazie a lei e al marito, Fedez, Milano ha avuto un reparto di terap...