Elite 6: recensione no spoiler

Condividi

Ebbene sì, rieccoci con un’altra nuova stagione di Elite, la sesta stagione che è uscita Venerdì 18 novembre su Netflix e chissà quanto ancora dovremo sopportare.

Prima di scoprire insieme cosa accade di nuovo in questa stagione, tranne per le scene di sesso che ancora non sono terminate, torniamo indietro con la 5 stagione. Ci siamo lasciati da Samuel che è libero dalla prigione, dopo che si era dichiarato colpevole spinto dal preside, facendo un accordo con la polizia. Ma escogita un piano con Rebeca per riprendere possesso della famosa sim che Mencia ha rivelato di aver ritrovato. Rebe, fa di tutto per aiutare Samuel e riesce a trovare la SIM, Intanto Caye viene sorpresa nell’ufficiio del preside a cercare la scheda e viene licenziata.

elite-6-recensione

Arriva anche Ari che chiede al fidanzato Samuel, ormai in possesso della sim, di non consegnarla alla polizia ma lui dà retta a Rebe e porta la scheda dai poliziotti. Samuel, intanto, incontra Bejamin che gli propone un posto di lavoro in cambio della sim ma lui non accetta e mentre se ne va, Benjamin prova a rubare lo zaino di Samuel e cade a terra sbattendo la testa e finendo in piscina.

A questo punto Patrick torna a casa e, assistendo alla scena, prova ad aiutare Samuel chiamando i soccorsi ma viene fermato dal padre. Così, in preda alla disperazione chiama Ari che torna a casa con Mencia, Rebe e Omar e trovano Samuel in fin di vita. Mencia chiama subito la polizia che arresta immediatamente Benjamin. Con questa scena si conclude la quinta stagione di Elite. Ma non dimentichiamoci di Isidora che viene convinta da Philippe a denunciare i suoi violentatori.

Elite: recensione della sesta stagione

Tornando alla nuova stagione le mie aspettative erano basse a riguardo, di solito le serie che si dilungano come questa a volte annoiano dopo un po’ , ma questa stagione mi ha fatta ricredere.

elite 6 recensione

Sebbene nelle precedenti stagioni abbiamo trovato qualche personaggio delle vecchie stagioni come in Elite 5, in questa nuova stagione sono subentrati altri personaggi nuovi, in poche parole hanno mandato a quel paese i personaggi iconici delle prime tre stagioni, ma si pensa che ci possa essere il ritorno di Omar nella successiva stagione. Non mi dilungo più di tanto e andiamo a conoscere i nuovi personaggi e ciò che è accaduto.

elite 6 recensione

I tre fratelli Ari, Mencia e Patrick, vivono ormai da soli, i tre sembrano piuttosto disorientati. Ari è attratta allo stesso tempo da Nico, un ragazzo che ha fatto la transizione da donna a uomo, e da Bilal, un cameriere che lavora nello nuovo locale di Isadora.

Parlando di Isadora, è sempre più disorientata: da un lato continua a portare avanti la sua immagine di dj e influencer, dall’altro, è tormentata dall’ansia, per cui prende droghe e medicine, e sopratutto dal terribile stupro che ha subito nella stagione precedente e la mancanza dei suoi genitori la rende sempre più debole.

Patrick sembra davvero legato a Iván e Mencia lega con due ragazzi una coppia di influencer, Sara e Raul ma che col tempo non andrà a buon fine.

C’è un mistero però per tutta la stagione di Elite, quello di uno dei ragazzi che viene investito da una macchina ma questo dettaglio della serie non viene preso in considerazione, a differenza delle prime stagioni, questa stagione di Elite viene focalizzata di più sulle tematiche attuali in cui viviamo come l’omosessualità, transfobia, alcol, droga e lo stupro… ma anche alle relazioni, sentimentali ma soprattutto sessuali tra i protagonisti, perdendo il senso così della vera trama di Elite.

Per quanto possa essere per metà interessante questa stagione, l’altra metà rimane un po’ stupida e per non parlare del finale senza senso.

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.