Amy Adams su Come d’incanto 2: «ci saranno molte più canzoni e balli»

Condividi

Quando abbiamo saputo che Come d’incanto avrebbe avuto un sequel ci si sono illuminati gli occhi. Disenchanted è un film del 2007 diretto da Kevin Lima e prodotto dalla Walt Disney Pictures, un po’ cartone animato e un po’ live action. Vede come protagonista Amy Adams, che interpreta Giselle, e Patrick Dempsey, che interpreta Robert Philip. È un film dedicato a un pubblico in fase infantile ma è tanto apprezzato anche dagli adolescenti e, ammettiamolo, dagli adulti. Io non vedo l’ora di vedere il sequel!

come-dincanto-2-amy-adams

Giselle è una principessa giovane e molto spensierato che cerca il suo lieto fine nel principe Edward, tuttavia la regina Narissa la spedisce a New York, nel mondo reale, dove conoscerà Robert Philiph e si innamorerà di lui. Robert è un avvocato divorziato che abita a New York nsieme alla figlia e, ormai, non crede più nell’amore. Gli altri personaggi solo il principe Edward, il tipico principe delle favole che cerca di salvare la principessa, la Regina Narissa, sovrana di Andalasia e matrigna di Edward.

Per l’incantevole principessa Giselle la vita è – letteralmente – una favola. Il suo desiderio di incontrare il principe azzurro con cui scambiare “il bacio del vero amore” si avvera quando il principe Edward sente la sua melodiosa voce da soprano e corre da lei. Ma proprio mentre sta per andare in sposa a Edward, Giselle cade sotto l’incantesimo della regina Narissa, madre del Principe Azzurro, pronta a tutto pur di tenere la ragazza alla larga dal suo trono. Da personaggio animato in una terra piena di musica e colori, Giselle viene trasformata in una donna in carne e ossa e trasportata agli antipodi del suo regno, nella moderna e tutt’altro che magica Manhattan.

Trama di Come d’incanto

Il film è stato candidato agli Oscar del 2008 come miglior canzone per Happy Working Song, So Close e That’s How You Know, ai Golden Globe, ai Critics’ Choice Movie Award (vincendo nella categoria “miglior film per la famiglia”), ai Grammy Award, agli MTV Movie Awards, ai Satellite Award, ai Saturn Award (vincendo come miglior film fantasy, miglior attrice protagonista e miglior colonna sonora) e tanti altri ancora. Essendo un film della Disney, ci sono anche tantissimi canzoni:

come-dincanto-2-amy-adams
  • Il bacio del vero amore
  • Lavorando insieme
  • Dille che l’ami
  • Così vicini (interpretata da Luca Velletri)
  • Splende sempre il sole
  • Andalasia
  • Nel bene
  • L’addio di Robert
  • Nathaniel e Pip
  • La ricerca del principe Edward
  • Le ragazze fanno shopping
  • Arriva Narissa
  • La fine della favola
  • Suite Come d’incanto
  • That’s Amore (interpretata da James Marsden)
  • Ever Ever After (interpretata da Carrie Underwood)

Come d’incanto 2: cosa sappiamo

A fine del 2020 abbiamo saputo che Come d’incanto avrebbe avuto un sequel con Amy Adams sempre nel ruolo di Giselle e Patrick Dempsey come Robert, e che il film sarebbe uscito su Disney Plus, supervisionato da Brigette Hales, Richard Lagravenese, Scott Neustadter e Michael H. Weber che lavoreranno alla sceneggiatura. Anche James Marsden e Idina Menzel interpreteranno gli stessi ruoli che avevano nel primo film, ovvero il principe Edward e Nancy Tremaine.

come-dincanto-2-amy-adams

In un’intervista con Amy Adams durante il Tonight Show starring Jimmy Fallon, la protagonista di Come d’incanto, Amy Adams, ha lasciato alcune interessanti dichiarazione sul sequel del film: «Abbiamo girato in Irlanda. Ci sono davvero tutti. E abbiamo avuto anche delle grandi aggiunte al cast, come Maya Rudolph, che interpreta la villain del film. Ci siamo divertiti davvero tanto insieme», ha detto l’attrice. Infatti oltre ai già conosciuti, si sono aggiunti al cast anche Jayma Mays, Yvette Nicole Brown e, per l’appunto, Maya Rudolph.

Ha poi aggiunto che «ci saranno molte più canzoni e molti più balli, il che ti rende molto più umile. L’ultima volta che ho ballato così tanto come devo fare per questo film, non avevo passato la soglia dei trent’anni. E adesso non ho più trent’anni», e in più ha anche commentato come «passati  i quaranta è tutto diverso. In cuor mio credo di avere ancora l’aspetto di una ventenne quando ballo, ma poi mi riguardo dopo aver finito di girare e penso ‘Whoa, non è affatto la stessa cosa».

Autore

  • Giulia, 22 anni, blogger. Amo scrivere, leggere, guardare serie tv e anime, i gatti e seguire le giuste polemiche. Instagram: @murderskitty

close

Non perderti le nostre news!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Previous post Green Pass: pronta la raccolta firme per il referendum per abolirlo
Next post L'”influenza canina” della polizia in Polonia: in troppi in malattia