Tag: bella ciao

Perché Bella Ciao è un inno alla liberta contro i totalitarismi
Opinioni attuali

Perché Bella Ciao è un inno alla liberta contro i totalitarismi

No, Bella Ciao non è una canzone comunista, sfatiamo questo assurdo mito. Ad oggi in realtà non riesco a comprendere come qualcuno si indigni se qualcuno la canti o la suoni, in quanto è una canzone per la libertà contro la dittatura e contro la guerra. Ora non vorrei fare nomi e cognomi, ma lo farò comunque: non è stato Matteo Salvini a dire di essere contro la guerra? Allora perché da sempre va contro una canzone che va contro qualsiasi tipo di violenza? Ma non siamo qui per parlare di lui, almeno oggi. Oggi parliamo di Bella Ciao, di una canzone scelta come lotta alla guerra in quanto, pensate un po', senza alcun riferimento politico e religioso. Qualcuno la conosce per le cover che sono diventate popolari nel corso degli anni: dai Modena City Ramblers alla Banda Bassotti, ma an...
“Bella Ciao” assegnata come compito: ed è subito polemica della Lega
News dal mondo

“Bella Ciao” assegnata come compito: ed è subito polemica della Lega

Come poteva la Lega rinunciare a una polemica così succulenta? Si dice che tu non possa neanche pensare a Bella Ciao senza che un leghista si indigni come se un politico continuasse a mettere in mezzo la droga per parlare di un uomo che è stato ucciso dai carabinieri, solo che in quest'ultimo caso, è il leghista ad avere queste idee malsane. Tuttavia, in questa situazione, abbiamo superato davvero il ridicolo. Dicono di lottare contro il pensiero unico, contro il politicamente corretto, ma appena un insegnante insegna la storia tramite la musica, dimostrano la solita incoerenza. Partiamo da un presupposto: Bella Ciao è sì un canto popolare simbolo della resistenza italiana (sebbene solo dopo vent'anni dalla fine della guerra, come fa sapere la stessa Associazione Nazionale Partigiani I...
Vanessa Incontrada attaccata per aver cantato “Bella Ciao” in una foto con Berlino
Vip news

Vanessa Incontrada attaccata per aver cantato “Bella Ciao” in una foto con Berlino

Vanessa Incontrada, con un bellissimo look rosso e un sorriso sempre sul volto, vola al Festival del Cinema di Venezia, ma non è questa la news. Decide di postare una foto sui social con Pedro Alonso, Berlino ne La Casa di Carta, accompagnata da "Bella ciao", colonna sonora della serie. E i fan di Salvini o del fascismo, si sono indignati. Mentre su Instagram, dove ci sono più giovani che adulti, la foto è stata molto apprezzata e tutti, bene o male, hanno compreso che quel «O bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao» non aveva alcun riferimento politico, su Facebook Vanessa ha perso molti seguaci. Ma delle persone che non sono capaci di fare una ricerca su google per capire chi sia l'uomo accanto a lei ma che si limitano subito ad attaccare, non sono sicuramente una grande perdita. N...