News dal mondo

Tutto ciò che succede nel mondo, che sia brutto o bello lo troverete qui.

«Lockdown all’italiana»: ed è subito insolenza
News dal mondo

«Lockdown all’italiana»: ed è subito insolenza

A molti piace pensare che il periodo Covid-19 sia finalmente finito, ma, anche solo controllando il bollettino giornaliero, ci si rende conto che, in fin dei conti, c'è ancora un po' di strada da fare. In questo clima diviso da negazionisti e fedeli della scienza, si colloca «Lockdown all'italiana», commedia in uscita il 15 ottobre 2020. È la tipica commedia italiana, quella con i soliti attori a cui ormai i fan del genere sono affezionati, quei doppi sensi voluti e tanti, troppi, stereotipi, che però fanno impazzire gli amanti del cinepanettone. De gustibus! Tuttavia, il tema che tratta ha fatto indignare molte persone sul web, in particolare su Twitter, dove #LockdownAllitaliana è stato in tendenza durante lo scorso pomeriggio. Come lascia intendere il titolo, Lockdown all'italiana par...
Papa Francesco alle famiglie con figli lgbt: «La Chiesa non li esclude perché li ama profondamente»
News dal mondo

Papa Francesco alle famiglie con figli lgbt: «La Chiesa non li esclude perché li ama profondamente»

Gli omosessuali sono sempre stati considerati contro natura dalla Chiesa cattolica, molti cristiani, basandosi sulla Bibbia dove Dio crea un uomo e una donna per la procreazione, ci hanno spesso marciato sopra rendendo la vita degli omosessuali impossibile. Ma non Papa Francesco, che «ama profondamente» tutti i figli di Dio. In un anno in cui gli omosessuali sono sotto torchio persino in Europa dove spesso si vanta di essere progrediti, le parole di Papa Francesco nei confronti della comunità LGBT sono fin troppo importanti. Probabilmente non faranno cambiare idea a tutti, poiché in molti odiano questo Papa proprio per non essere convenzionale, per esprimere la sua opinione che è un'opinione moderna e attuale, ma chissà se altri credenti riusciranno a rispettare gli omosessuali. Proprio ...
Poste italiane: sanzione di 5 milioni di euro dall’Antitrust
News dal mondo

Poste italiane: sanzione di 5 milioni di euro dall’Antitrust

Poste Italiane è una delle aziende italiane che si occupa dei servizi di spedizione, ma, più volte, i suoi utenti si sono lamentati dei postini che, spesso e volentieri, non consegnano raccomandate e pacchi, creando quindi dei disagi. Ma, adesso, l'azienda sarà costretta a pagare per i propri errori. L'antitrust ha multato Poste Italiane con una sanzione di 5 milioni, ovvero il massimo che la legge consente, poiché ha «adottato una pratica commerciale scorretta in violazione del Codice del Consumo, consistente nella promozione, risultata ingannevole, di caratteristiche del servizio di recapito delle raccomandate e del servizio di Ritiro Digitale delle raccomandate». In questa sanzione sono quindi incluse solo le raccomandate, i pacchi di Amazon, Aliexpress, Wish o di altre aziende di v...
Meloni su Maria Paola: «Stato deve tornare a farsi sentire» ma non approva il DDL Zan
News dal mondo

Meloni su Maria Paola: «Stato deve tornare a farsi sentire» ma non approva il DDL Zan

Dagli ultimi tragici avvenimenti sembra proprio che l'Italia, dalla quarantena, non ne sia uscita migliore, ma per fortuna Giorgia Meloni chiede allo stato di farsi sentire. Peccato che, quando si fa sentire, lei gli faccia la guerra. Nell'ultima settimana abbiamo perso Willy, un ragazzo di 21 anni perché 4 razzisti lo hanno massacrato di botte finché non è morto, e Maria Paola, una ragazza di 22 anni perché il fratello non riusciva ad accettare il fatto che stesse con un ragazzo trans, quindi un femminicidio con aggravante transfobica. Maria Paola non ha avuto un incidente, Maria Paola è stata uccisa da suo fratello Antonio perché era «stata infettata», perché Antonio voleva «dare una lezione a mia sorella e soprattutto a quella là» e, con quella là intende Ciro, il fidanzato di Mar...
Maria Paola: uccisa per omotransfobia, ma i giornali la definiscono “gay”
News dal mondo

Maria Paola: uccisa per omotransfobia, ma i giornali la definiscono “gay”

La tragedia di Maria Paola avvenuta a Napoli ieri notte è l'ennesimo esempio di omotransfobia presente in Italia, dove ogni giorno bisogna lottare per far capire agli omofobi e ai transfobici che, dietro un gay, un trans, dietro tutte le etichette, c'è solo una persona con gli stessi diritti di un etero. Maria Paola è stata uccisa in Via Etruschi, mentre si trovava in moto con il compagno, un ragazzo trans con cui stava pianificando di andare a convivere. Quello che sembrava un tragico incidente, tuttavia, si è rivelato un omicidio. Poiché il fratello della ragazza, che non sopportava che la sorella stesse con un trans, ha tamponato violentemente il veicolo. La coppia è sbalzata dal sellino e, purtroppo, per Maria Paola Gaglione non c'è stata speranza. Ha urtato il collo contro un tubo d...
Willy Monteiro, «il razzismo in Italia non esiste»: ne siamo sicuri?
News dal mondo

Willy Monteiro, «il razzismo in Italia non esiste»: ne siamo sicuri?

Ormai tutti sanno quello che è successo a Willy Monteiro, ragazzo di 21 anni romano, ucciso da quattro ragazzi per aver tentato di sedare un litigio iniziato per un like sui social e che poi è terribilmente degenerato con l'arrivo della gang dei Bianchi, che è famosa a Colleferro per le risse. Sono i tipici italiani medi, culturisti, pieni di tatuaggi e dediti alla famiglia. Quel tipo di persona che indosserebbe il rosario, andrebbe in chiesa, si definirebbe cristiano, per poi seminare odio sui social, per le strade, mancando di rispetto a chiunque gli rivolga uno sguardo sbagliato. E, purtroppo, Willy Monteiro ne ha pagato la vita. Aveva tanti sogni, Willy, voleva diventare un calciatore della sua squadra del cuore, la Roma, e intanto si dilettava a giocare nella squadra di Paliano e co...
Giustizia per Marwah: 5 anni, rapita, stuprata, uccisa e bruciata
News dal mondo

Giustizia per Marwah: 5 anni, rapita, stuprata, uccisa e bruciata

È stata rapita venerdì e scomparsa finché il suo piccolo corpo non è stato trovato in una discarica, come se fosse spazzatura, con zero rispetto per la vita umana: Marwah aveva solo 5 anni quando è stata rapita, stuprata, uccisa e bruciata. È successo nel Sud-Est del Pakistan. I genitori avevano denunciato la scomparsa della piccola Marwah martedì e da quel momento non hanno avuto pace. La polizia ha riferito a Dawn Tv che la piccola, prima di morire, è stata stuprata (aveva solo cinque anni, sottolineiamolo ancora) e poi il suo corpo è stato dato alle fiamme, per poi esser gettato in una discarica. Come se la sua vita non valesse, come se non fosse una persona, una bambina felice, allegra, che aveva ancora così tanto tempo da vivere, ma un uomo, una bestia, ha messo fine alla sua brev...
Covid-19: fare l’amore con la mascherina è più sicuro
News dal mondo

Covid-19: fare l’amore con la mascherina è più sicuro

In molti avranno notato di quante persone siano rimaste incinta durante il Covid-19, partendo da personaggi famosi finendo con amici e parenti, tuttavia, la Chief Public Healt Officer canadese Theresa Tam ha trovato un modo più sicuro per fare l'amore. No, non stiamo parlando dei profilattici o della pillola anticoncezionale, ma proprio un modo per fare l'amore senza rischiare di contagiarsi il Covid-19. Chiaramente questi consigli sono per le persone che preferiscono i rapporti occasionali rispetto a una relazione stabile, poiché, chiaramente, chi convive non ha alcun motivo per applicarli. Suscitano riso e perplessità per chi li ha già letti, più che altro perché, chiunque, sa che nessuno potrà mai applicare dei consigli del genere. Ma vediamo subito cosa ha detto Theresa Tam, per evit...
Polonia: i vescovi voglio «guarire» le persone LGBT in centri appositi
News dal mondo

Polonia: i vescovi voglio «guarire» le persone LGBT in centri appositi

Lo stato più omofobo di tutta l'Europa è la Polonia, è su questo, purtroppo, ci sono solo certezze. A partire dal Presidente dello stato, che non riconosce la comunità LGBT come persone, ma solo come mentalità, tanto da firmare una Carta della famiglia che proteggesse i bambini dalle persone LGBT. Lo scorso anno, durante il pride month e durante altri pride, gli omosessuali e chiunque li sostenesse sono stati attaccati durante i vari pride in diverse città polacche e i colpevoli erano gruppi di estrema destra che sostenevano Duda, ultranazionalisti, neonazisti e tradizionalisti cattolici. Quel tipo di persone che non comprendere che la libertà di esprimere la propria opinione non è più una scusante nel momento in cui sfocia nell'omofobia e nel sessismo. Tuttavia, le cose nel 2020 non sem...
17enne trovata morta in mare: si cerca il fidanzato
News dal mondo

17enne trovata morta in mare: si cerca il fidanzato

Era data per scomparsa da sabato, quando sua madre aveva denunciato la sua scomparsa dopo che la ragazzina non rispondeva alle sue chiamate, ma il corpo della 17enne Markéta Adamkova sarebbe stato trovato privo di vita il 30 agosto, mentre solo ieri la procura di Ascoli Piceno ha rilasciato informazioni sulla sua identità. Si cerca adesso anche il fidanzato, Tomas Cerveny, di 40 anni, anche lui scomparso. Non si esclude l'ipotesi che sia annegato anche lui, mentre non si pensa che sia potuto scappare poiché nell'appartamento che avevano affittato a Martinscuro ci sono ancora tutti i documenti, le chiavi dell'auto e i vestiti. Tuttavia, queste sono ancora ipotesi, poiché il corpo non è stato riconosciuto, visto che entrambi i ragazzi sono proveniente dalla Repubblica Ceca e si trovavano i...